Il Segreto anticipazioni: Anibal e Isidro non sono fratelli!

Il Segreto anticipazioni: Anibal e Isidro non sono fratelli!

Colpo di scena sui fratelli Buendia in Il Segreto


Mentre attendiamo l’appuntamento odierno con Il Segreto (El Secreto de Puente Viejo), la soap opera spagnola che tanto continua ad emozionarci, andiamo a scoprire qualcosa in più su quello che vedremo nelle prossime puntate che saranno trasmesse in questo mese di agosto. C’è un grande colpo di scena per quanto riguarda i fratelli Buendìa: Anibal e Isidro in realtà sono cugini!

Siamo reduci da un weekend in cui abbiamo assistito all’appuntamento serale di Il Segreto; un appuntamento che però ha deluso molti fan, non solo per la monotonia dell’episodio, ma soprattutto per la brevissima durata, visto che tra pubblicità e quant’altro la messa in onda è durata solo 30 minuti circa. Vi assicuriamo, però, che sta per arrivare una settimana ricca di emozioni e non mancheranno i colpi di scena, come quello che riguarda Anibal e Isidro.

A Puente Viejo arriva ancora una volt un nuovo personaggio, cioè una donna di nome Matilde. Rita si sente molto osservata dalla nuova arrivata e si scopre che la donna sta facendo molte domande e ricerche proprio sulla famiglia Buendìa. Presto il pubblico vedrà il perché di tutto questo interesse della donna nei confronti di Anibal e Isidro: Matilde è la zia di Anibal e, udite udite, la mamma di Isidro!

La donna, mentre accudisce Anibal, questa volta davvero malato, inizia a raccontare all’uomo la sua storia…. Quando era giovane Matilda ha subito violenze dal padrone per il quale lavorava ed è rimasta incinta. Non potendo accudire il bambino partorito, ha deciso di affidarlo a sua sorella, ovvero la mamma di Anibal. Sua sorella ha cresciuto il neonato come se fosse suo figlio, scegliendo anche il suo nome: Isidro!

Insomma, ricapitolando: Matilde è la zia di Anibal ed è la mamma di Isidro. Anibal ed Isidro, dunque, non sono fratelli, bensì cugini. Anibal inizialmente terrà la cosa nascosta al ragazzo, preso molto dall’invidia, visto che Isidro riuscirà a salvarsi dalla maledizione dei Buendìa. (l.c.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto