Il Segreto Anticipazioni 5 luglio 2018: Saul dietro le sbarre e Carmelito rapito

Il Segreto Anticipazioni 5 luglio 2018: Saul dietro le sbarre e Carmelito rapito

Mentre Prudencio confessa la verità sulla vicenda che ha condotto Saul in carcere, Candela affronta il dramma della scomparsa di Carmelito.


L’episodio di giovedì 5 luglio 2018 verrà sconvolto da due importanti colpi di scena, Prudencio racconterà a Francisca e a Raimundo la verità sul suo conto e su quello di suo fratello Saul. Dunque capiremo cosa ha condotto all’arresto del ragazzo. Candela invece, dovrà fare i conti con la drammatica notizia del rapimento del suo piccolo Carmelito.

Per Prudencio è arrivato il momento di vuotare il sacco, di fronte all’imprevista incarcerazione di Saul, il più giovane degli Ortega, non può nascondere la verità alla matrona che esige di sapere cosa c’è dietro l’arresto del suo pupillo. Prudencio non può più mentire, confesserà quindi tutto alla coppia, per poi concludere con una sentita difesa di Saul: mio fratello è innocente, è stato incastrato, le accuse contro di lui sono infondate. Dopo aver detto tutto a Francisca e Raimundo sarà la volta di Julieta, ormai ufficiale compagna di Saul. La ragazza, grazie al sostegno di Emilia, riuscirà a fare visita in prigione all’Ortega e a confrontarsi con lui per chiarire i punti oscuri di questa vicenda.

Giustificate apprensioni, Clip Video Mediaset

Intanto Candela riencasata dopo il matrimonio  di Carmelo e Adela, troverá Venancia – l’anziana ex suocera di cui ancora non riesce a fidarsi – riversa a terra svenuta. Carmelito nè scomparso e la donna, una volta tornata in se, racconterà di un rapimento ad opera di due criminali che, dopo averla aggredita, le hanno sottratto il bambino. La drammatica notizia metterà in allarme tutti, l’intero paese sarà coinvolto nella ricerca di Carmelito.

Solita sospetta, Clip Video Mediaset

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 18 a venerdì 22 giugno 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto