Il Segreto Anticipazioni 2 settembre 2019: Don Berengario sul punto di confessare

Il Segreto Anticipazioni 2 settembre 2019: Don Berengario sul punto di confessare

Il sacerdote è ossessionato dalla morte dei Molero. Julieta e Carmelo saranno capaci a convincere il prete a mantenere il segreto?


Le Anticipazioni de Il Segreto del 3 settembre 2019

Nelle anticipazioni della puntata de Il Segreto in onda lunedì 2 settembre 2019, Julieta e Carmelo tentano disperatamente di non far confessare Don Berengario, purtroppo però l’umore del parroco è ormai evidente e Don Anselmo si avvicinerà al collega per confortarlo.  Scopriamo cosa svelano le trame dell’appuntamento di domani con la soap spagnola, come sempre su Canale 5 dalle 15.35.

Carmelo e Julieta temono che Don Berengario confessi nella puntata de Il Segreto del 2 settembre 2019

Don Berengario preoccupa Julieta e Carmelo, il prete desidera infatti confessare l’omicidio dei Molero, ma i due riescono a convincerlo a non parlare. Don Berengario è quindi disposto a mantenere il silenzio, ma Don Anselmo teme per lo stato d’animo del religioso. L’anziano sacerdote tenta da tempo di far confessare il prete, ma senza esito positivo. L’obiettivo di Don Anselmo non è scoprire il delitto, ma solo sollevare l’animo del povero Berengario.

Il Segreto: Don Berengario angosciato

Per un uomo religioso è difficile accettare di aver commesso un assassinio, ma è ancora più tremendo tenerlo nascosto, ma ciò che ossessiona Berengario è di non aver sepolto degnamente Lamberto e di aver detto menzogne di fronte a Dio. Consapevole di aver commesso il delitto per difendere Julieta, vittima della cattiveria dei due Molero, l’uomo non riesce però a riappacificarsi con se stesso. Ha promesso nuovamente di non tradire l’accordo, ma ci riuscirà? Anticipazioni svelano che Berengario non starà per sempre in silenzio, anzi, sarà lo stesso Carmelo a denunciare il fatto.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali de Il Segreto dal 2 al 6 settembre 2019

Il Segreto va in onda su Canale 5 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle 15.30.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto