Anticipazioni Il Segreto 9 settembre 2017: le prove incastrano Alfonso per l’omicidio di Sol

Anticipazioni Il Segreto 9 settembre 2017: le prove incastrano Alfonso per l’omicidio di Sol

La fiala di cianuro che ha ucciso Sol è stata rinvenuta nella borsa di Alfonso, ora il Castaneda è nei guai.


Nell’appuntamento de Il Segreto in onda oggi, sabato 9 settembre 2017, scopriremo il drammatico finale dell’intricata vicenda che ha portato alla morte di Sol.

Le indagini che hanno permesso di definire la causa del decesso, cianuro, non sono riuscite però a far luce sui criminali, almeno fino ad ora. Nell’episodio in onda una svolta importante: il rinvenimento “dell’arma” che ha ucciso Sol. Una piccola fiala contenete il cianuro necessario ad uccidereì la ragazza. Inaspettatamente la prova verrà ritrovata nella borsa degli attrezzi di Alfonso, su cui si concentreranno tutti i sospetti, pur non esistendo alcun valido movente.

Hipòlito e Onèsimo – in seguito al crollo della Borsa – hanno intenzione di vendere le loro azioni ma non ricordano la combinazione della cassaforte nella quale hanno collocato la documentazione necessaria.

Matias non si lascia convincere da Ismael, la sua non è solo invidia, il ragazzo non si fida del nuovo arrivato e dietro ai gesti gentili del giovane nei confronti di Beatriz è convinto si nasconda un doppio fine. Il dono di un bastone da passeggio sarà la goccia che farà traboccare il vaso, mandando su tutte le furie il figlio di Emilia.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto