Il peccato e la vergogna 2, parla Gabriel Garko

Il peccato e la vergogna 2, parla Gabriel Garko

Il protagonista della fiction di Canale 5 si confessa in un’intervista e accusa tutti i detrattori del suo lavoro.


Come ogni previsione aveva annunciato, come sapevamo e come in tantissimi avevano creduto, la seconda stagione della fiction Il peccato e la vergogna è cominciata e ha riscosso un notevole successo, merito soprattutto dei protagonisti a cui il pubblico ormai è affezionato da anni.

Diciamocelo chiaramente, tra Gabriel Garko e Manuela Arcuri ormai c’è una sorta di alchimia e i loro ruolo sono spesso complementari e di successo, sono personaggi che riescono a tenere incollati allo schermo e che gli spettatori seguono con dedizione e con passione. Venerdì andrà in onda la seconda puntata e Nito Valdi de Il peccato e la vergogna ha il volto e il fascino intrigante di Gabriel Garko che ha accolto in maniera entusiasta questo ruolo, arrivato dopo tre anni dalla precedente stagione.

A TvBlog l’attore ha spiegato come ci si sente a tornare dopo tanti anni di distanza a vestire i panni di Nito e perché ha appoggiato la scelta della produzione di tornare con questo ritardo. Sappiamo bene che sia lui che la sua collega Manuela Arcuri sono spesso oggetto di scherni e di prese in giro da parte della rete e degli utenti dei vari social network, ma lui ha fatto pace con tutto il caos mediatico e le giudica gratuite.

Oltre a Il peccato e la vergogna, Gabriel Garko ha altri progetti in serbo e altri lavori in cui è intento, tra cui Rodolfo Valentino, Incompresa, un film con Asia Argento e ovviamente l’Onore e il rispetto 4. Se volete conoscere tutti i segreti de Il peccato e la vergogna 2, cliccate QUI.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto