Il festival di Mosca rende omaggio al cinema italiano

Il festival di Mosca rende omaggio al cinema italiano

ROMA – La Cineteca Nazionale presenta – in partnership con la Cineteca di Bologna e il Gosfilmofond di Mosca, l’archivio…


ROMA – La Cineteca Nazionale presenta – in partnership con la Cineteca di Bologna e il Gosfilmofond di Mosca, l’archivio filmico nazionale russo – la rassegna cinematografica Viaggio in Italia, che si svolgerà nell’ambito del 33° Festival Internazionale del Cinema di Mosca (23 giugno – 2 luglio).

La retrospettiva, che rende omaggio alla cinematografia italiana con la proiezione di grandi classici, è uno dei tanti eventi (più di 550) previsti in Russia e in Italia per “2011, anno della cultura russa in Italia e della cultura italiana in Russia“, progetto varato il 16 febbraio scorso dai governi dei due Paesi. Tra i film che fanno parte della rassegna, oltre all’irrinunciabile Viaggio in Italia di Rossellini, sono in programma tanti titoli significativi della storia del nostro cinema, da Mamma Roma (Pasolini),a Cronaca familiare(Zurlini), I vitelloni (Fellini), La ciociara (De Sica), Il conformista (Bertolucci), Risate di Gioia (Monicelli), Padre padrone (Paolo e Vittorio Taviani), fino ai recenti restauri de Il Gattopardo (Visconti) e La dolce vita (Fellini), realizzati da Cineteca di Bologna e Cineteca Nazionale con la Film Foundation di Martin Scorsese. www.fondazionecsc.it





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto