“Il denaro non ci rende felici, solo meno tristi”, i risultati di un nuovo studio

“Il denaro non ci rende felici, solo meno tristi”, i risultati di un nuovo studio

Uno studio ha messo in evidenza la correlazione che esiste tra denaro e felicità e quella tra denaro e tristezza.


Il grande Totò diceva: “I soldi non fanno la felicità. Figurati la miseria!”. Ma sarà poi vero? Chi è ricco è davvero felice? O la felicità esula da quanto è grosso il conto in banca?

Molti studi hanno dimostrato che il denaro non può rendere felice, sebbene altrettanti studi abbiano posto enfasi sul legame tra il denaro e il dolore. Un gruppo di ricerca, guidato dallo psicologo Kostadin Kushlev, ha esaminato se vi sia una relazione tra il denaro e la tristezza. I ricercatori hanno esaminato i dati US Census relativi a 12.291 persone, prestando attenzione al reddito e riportato i livelli di felicità evidenziando che ‘ad un reddito più alto è associata una minore tristezza quotidiana, ma non una maggiore felicità quotidiana’.

Il denaro può aiutare a gestire l’infelicità
I ricercatori hanno scoperto che un reddito più elevato non influisce su quanto sei soddisfatto di giorno in giorno. Ma le persone più ricche hanno però riferito di sentirsi meno tristi. Il gruppo ha concluso che la felicità e la tristezza sono due stati separati e il denaro può aiutare a gestire questa forma di infelicità.

Quale è il motivo per cui i ricchi sono meno stressati
Il minore stress deriva dalla di situazioni negative per mezzo del denaro. La vostra auto si rompe? Perdete il lavoro? Il denaro pone rimedio a queste sventure. Più di questo però – se si hanno i soldi si sa che non ci si deve preoccupare più di tanto di cose brutte che potrebbero accadere in futuro. Avete una rete di sicurezza. Quindi, sicuramente la ricchezza non rendervi felici – ma avere una rete di sicurezza in contanti significa che sarete meno stressati su ciò che potrebbe accadere.

Che cosa rende le persone felici?
Buona salute, la famiglia e gli amici, secondo uno dei più grandi studi condotti in merito alla felicità globale.

Simona Vitale





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto