Il commissario Schumann, prima tv assoluta Rete 4 da oggi 25 giugno

Il commissario Schumann, prima tv assoluta Rete 4 da oggi 25 giugno

Appuntamento questa sera con Il commissario Schumann, una serie tedesca che in patria ha riscosso grandi consensi sull’onda del successo di Derrick e Siska


“Il commissario Schumann” è una serie crime che in Germania ha riscosso molto consenso e con un protagonista la cui personalità ricorda, per alcuni versi, quella del Commissario Montalbano. Il debutto è previsto questa sera 25 giugno su Retequattro, con due episodi in prima serata e così via ogni giovedì.  “Il commissario Schumann” ha esordito in Germania nel 2006 sul canale ZDF ricoprendo la fascia delle „ZDF-Freitags-Krimis“, ovvero “I venerdì crime di ZDF” erede di telefiln storici come “Derrick” e “Siska”. La 10° stagione della serie è andata in onda nell’ottobre 2014.

schumann

 

Le storie de “Il commissario Schumann” si snodano nel quartiere berlinese di Friedrichshain-Kreuzberg. Qui Bruno Schumann è a capo di una squadra di detective che si occupa di casi di criminalità comune. Nella vita privata il commissario è separato dalla moglie Charlotte e ha una relazione clandestina con il Procuratore Lara Solov’ëv.  L’attore protagonista della serie è l’attore tedesco Christian Berkel, che ha debuttato sul grande schermo nel 1977 diretto da un genio come Ingmar Bergman ne “L’uovo del serpente”.

La fama per Berkel è però arrivata in seguto alla candidature agli Oscar  per “La caduta-Gli ultimi giorni di Hitler”, per il quale riceve anche un Bambi Awards. In seguito l’attore è stato scelto da Paul Verhoeven per “Black Book” e Spike Lee per “Miracolo a Sant’Anna”. Ha anche recitato con Tom Cruise in “Operazione Valchiria” e Quentin Tarantino gli ha affidato il ruolo delbarista Eric in “Bastardi senza gloria”.

L’appuntamento con il commissario Schumann è per questa era in prima serata su Rete 4.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto