Il Commissario Montalbano: parla Luca Zingaretti

Il Commissario Montalbano: parla Luca Zingaretti

Per l’attore è come ritrovare un vecchio amico. Ed intanto è successo di pubblico


E’ andata in onda lunedì sera su Raiuno la prima puntata della nuova stagione della fiction Il Commissario Montalbano. Luca Zingaretti è tornato ad interpretare il personaggio che lo ha reso famoso e che, anche in questa occasione, ha vinto la sfida dell’auditel stracciando la concorrenza.

Luca Zingaretti, alcuni anni fa, annunciò che avrebbe lasciato i panni di Salvo Montalbano ma poi si è dovuto ricredere. A riguardo dice:

“Fu una decisione fredda. Poi ho passato due anni di solitudine senza il mio amico della Sicilia, avevo bisogno di andarlo a trovare nel suo paesino con i colori e gli odori di quella terra.”

Nel primo episodio, Il Sorriso di Angelica, la splendida Margareth Madè fa pericolosamente perdere la testa al commissario. “Quello dipende da Andrea Camilleri, ha sempre descritto Montalbano come un uomo tutto d’un pezzo ma da qualche hanno lo sta facendo sbandare. Noi lo seguiamo nel racconto” aggiunge l’attore.

Zingaretti è lanciatissimo: dopo questa fiction, il pubblico lo vedrà in Adriano Olivetti-La forza di un sogno. Poi girerà una miniserie per Raiuno ispirata ad un romanzo di Mimmo Gangemi. Non è necessario indagare ulteriormente per scoprire i suoi prossimi successi.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto