Ian Somerhalder non lascia il ruolo di Damon in The Vampire Diaries

Ian Somerhalder non lascia il ruolo di Damon in The Vampire Diaries

Nessun timore per tutte le fan appassionate al personaggio della serie TV prodotta da Julie Plec


Niente paura cari fan di The Vampire Diaries e di Damon Salvatore! Il nostro bellissimo Ian Somerhalder non sta per abbandonar la serie TV prodotta da Julie Plec e nella sesta stagione reciterà ancora una volta accanto a Nina Dobrev e Paul Wesley, che interpretano, rispettivamente, Elena Gilbert e Stefan Salvatore.

Come un fulmine a ciel sere, da qualche giorno una notizia ha letteralmente sconvolto tutti i fan della serie televisiva incentrata sui vampiri e ambientata a Mystic Falls, ovvero quella della presunta morte di Damon. Il tutto è nato da un fraintendimento, causato da un tweet di Somerhalder e dall’aver riportato che l’attore ha terminato le riprese di questa quinta stagione un po’ prima rispetto agli altri attori.

Aver terminato le riprese in anticipo, però, non vuol dire morire e, tantomeno, non essere presenti nella prossima stagione. Il panico dilagato, infatti, non è per nulla giustificato, in quanto Ian, al massimo, potrebbe non essere presente nell’ultima puntata di questa stagione, ma non si è assolutamente parlato di un abbandono del ruolo da parte di quest’ultimo.

Insomma, possiamo stare tutte tranquille, perché il nostro caro bad boy non sta per abbandonare The Vampire Diaries ed ha già firmato il contratto per la sesta stagione. Più chiaro di così! (l.c.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto