Iago Garcia alias Olmo de “Il Segreto” sarà il cattivo Justo in “Una vita”

Iago Garcia alias Olmo de “Il Segreto” sarà il cattivo Justo in “Una vita”

Olmo vs Justo, in due parole Iago Garcia, colui che è l’emblema della malvagità in “Una Vita” e “Il Segreto”, gli appuntamenti pomeridiani di Canale 5


Il suo nome è Iago Garcia, di professione cattivo. L’abbiamo conosciuto nella soap de “Il Segreto”, adesso lo ritroviamo in “Una Vita”, in onda sempre su Canale 5 poco dopo Beautiful. Olmo vs Justo con un denominatore comune, seminare panico e terrore.

Nella soap spagnola che da quasi due anni sta intrattenendo oltre quattro milioni di telespettatori, Olmo Mesia è senza ombra di dubbio l’emblema della malvagità. Una malvagità che si è in seguito riflessa sul figlio Fernando, che sta rendendo più difficile del previsto l’esistenza di Maria. Abbiamo visto l’uomo macchiarsi di vari crimine, tentare di uccidere i sarti Pia e Roque, ed in seguito, come se non bastasse, sfogare tutte la rabbia su Soledad. La giovane è stata addirittura costretta a scappare negli Stati Uniti per cambiare vita e ripartire da capo al fianco di Terence.

Olmo aggredisce Pepa e la minaccia di morte
Olmo aggredisce Pepa e la minaccia di morte

La sua fame di cattiveria è ora presente in “Una Vita”, la nuova telenovela di Canale, che si svolge all’interno di un palazzo signorile di un’immaginaria cittadina spagnola di fine 800. Proprio qua ritroviamo il nostro Iago Garcia nel ruolo di Justo, un proprietario terriero che ha sposato una certa Manuela per toglierla dalla miseria. Nonostante la donna sia riuscita a liberarsi della vecchia vita, i problemi non sembrano però finiti. Già, perché Justo la tratterà come se fosse in vero e proprio oggetto.

Ecco allora quindi emergere il lato malvagio del nostro Iago Garcia. Se prima disseminava panico e terrore a Puente Viejo, dove la soap è ambientata in un contesto rurale di inizio novecento, adesso lo ritroviamo nel contesto urbano della città. La parte del cattivo sembra essergli stata dipinta a pennello al nostro attore a cui essere cattivo o meno non importa. Proprio in una recente intervista, Iago Garcia ha affermato che il suo obiettivo è avere ruoli ben definiti, al resto ci pensa lui, andando a studiare nel profondo la parte che recita, ma soprattutto cercando di capire le ragioni e le frustrazioni che portano i personaggi a comportarsi in un determinato modo.

 

Olmo spara al sicario Federico
Olmo spara al sicario Federico




COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto