I Pilastri della Terra, riassunto della puntata del 16 giugno

I Pilastri della Terra, riassunto della puntata del 16 giugno

Domenica 16 giugno è andata in onda su Rete 4 la terza puntata della miniserie


Domenica 16 giugno è stata trasmessa in prima serata su Rete 4 la terza e penultima puntata della miniserie “I Pilastri della Terra“, tratta dall’omonimo e celebre romanzo di Ken Follet.

 

Ecco cos’è accaduto.

 

Tom (Rufus Sewell) vorrebbe che Alfred (Liam Garrigan) e Jack (Eddie Redmayne) pongano fine alla loro rivalità. Un giorno, però, i due hanno una violenta lite proprio mentre si trovano sull’impalcatura della cattedrale in costruzione, provocando un crollo. Di conseguenza, vorrebbero allontanare Jack, ma Philip (Matthew Macfayden) gli dà l’opportunità di restare a una condizione: diventare un monaco. Il ragazzo decide di accettare, soprattutto per non dover allontanarsi da Aliena (Hayley Atwell). La ragazza, infatti, che è un’affermata mercante di lana, continua a vedersi con lui nelle pause dal lavoro. Successivamente, Aliena e il priore Philip decidono di organizzare una fiera della lana a Kingsbride, che viene, però, sabotata da William (David Oakes). Le scorte di lana vengono bruciate e Tom viene ucciso. Alfred chiede ad Aliena di sposarlo e la ragazza accetta, nonostante l’amore che prova per Jack, con il quale trascorre la notte prima delle nozze.

Il giorno del matrimonio la madre di Jack, Ellen (Natalia Worner),condanna Alfred a un futuro di sterilità ed impotenza. Non molto tempo dopo, Aliena scopre di essere incinta: il padre non può non essere che Jack. I mesi trascorrono e in occasione dell’inaugurazione dell’abside della cattedrale qualcosa va storto. Inaspettatamente la costruzione crolla, proprio mentre Aliena ha le doglie. La ragazza partorisce tra le macerie, dopodiché Alfred, resosi conto del tradimento, la caccia di casa. Ospite a casa di Martha (Skye Bennett), Aliena riceve una visita da parte di Ellen, che la informa della partenza del figlio dall’Inghilterra. (e.s.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto