Huffington Post: la nuova sfida di Lucia Annunziata

Huffington Post: la nuova sfida di Lucia Annunziata

Da oggi comincia la nuova avventura di Lucia Annunziata: un sito, un blog? No, qualcosa di più e a spiegarlo ci pensa proprio lei.


Anche l’Italia ci prova, anche l’Italia da oggi ha il suo Huffington Post, come ce l’ha l’America dal 2005 per merito di Arianna Huffington.

E se negli Stati Uniti sono intervenuti sul sito nomi di lustro a firmare il blog, quello italiano ha tutta l’intenzione di non farsi mancare niente: sin da oggi, primo giorno di messa on line, l’Huffington Post Italia vede un’intervista esclusiva a Silvio Berlusconi, interventi di Giulio Tremonti, Maurizio Landini – segretario generale Fiom Cgil -, Oscar Farinetti – Presidente di Eataly – e non solo. Insomma, scorgendo la homepage del sito troverete tutto quello che potreste aspettarvi e anche di più.

Politica, attualità, entertainment, musica, insomma qualcosa di sicuramente popolare accostato a tematiche importanti, come quelle finanziare ed economiche – tasselli importanti per il nostro Paese negli ultimi anni: il tutto attraverso un unico grande blog composto da tanti rami che creano un sito perfetto e indubbiamente ancora in fase sperimentale e soggetto a possibili cambiamenti.

Ecco le parole della direttrice, Lucia Annunziata:

“Duecento persone (189 ,per la precisione, a questo momento) hanno accettato di tenere un blog per noi, l’Huffington Post Italia. Hanno accettato prima ancora di vederci all’opera, e di poter giudicare il lavoro che faremo […] sono uomini e donne di destra e di sinistra, religiosi e non, attivisti dei movimenti e intellettuali solitari, gente delle professioni, gente con orientamenti sessuali diversi, leaders politici e operai che tengono con le unghie e con i denti il loro posto nelle fabbriche, personaggi conosciutissimi e perfetti sconosciuti, giovani che faticano a tirare avanti, e giovani che studiano in prestigiose università all’estero. C’è anche una suora”.

E ancora

“Senza alcuna pretesa di saperne più, o saper far meglio, vogliamo aggiungerci a tutti gli altri media nell’identificare e capire quel che ci sta succedendo […] L’Huffington Post Italia nasce “meticcio”, dunque, come meticcio del resto è il tempo in cui viviamo”.

 

P.S. I blogger non percepiscono alcun compenso.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto