Heroes Reborn, ecco perché non ci saranno i vecchi protagonisti

Heroes Reborn, ecco perché non ci saranno i vecchi protagonisti

Heroes Reborn riporterà alla vita una vecchia storia: quella che vede contrapporsi il bene e il male. Peccato che non ci saranno i vecchi interpreti


E’ una delle miniserie più attese della stagione: stiamo parlando di
Heroes Reborn, sequel dell’amatissimo Heroes. Tuttavia, bisogna fare
attenzione a non mettere le due serie sullo stesso piano: ognuna vivrà
di vita propria.

A spiegare le sue idee è Tim Kring, ideatore della serie. Insomma,
dimenticatevi le lunghe stagioni televisive scandite da serial con un
elevato numero di episodi.

Heroes Reborn sarà incentrato solo su poche, e contate, puntate.

A richiedere questo “taglio” è stata proprio l’emittente Nbc che, dopo
vari esperimenti, ha capito come il pubblico ami sapere subito cosa
accade, piuttosto che aspettare (e seguire pazientemente) un anno i
suoi protagonisti.

Insomma, i tempi stanno cambiando e anche Heroes Reborn vuole stare al
passo. Proprio per questo motivo non vedremo il vecchio cast: l’unica
conferma arriva solo da Jack Coleman che tornerà ad interpretare Noah
Bennet.

Anche in questo caso c’è una ragione ben precisa: il suo ruolo,
infatti, è stato basilare nelle 4 stagioni di Heroes, facendo da filo
conduttore su tutti i personaggi. La stessa cosa accadrà anche in
Heroes Reborn: Jack/Noah ci introdurrà i nuovi volti, e ci aiuterà a
scoprirli.

Insomma, non resta che capire quando si completerà il cast, e quando
verrà girato il pilot della serie.

Valeria Martalò





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto