Heineken Jammin’ Festival: nel cast The Parlotones

Heineken Jammin’ Festival: nel cast The Parlotones

Trucco sul viso, stili diversi e impegno per il sociale: ecco quello che ha portato questo gruppo sudafricano al successo. Leggete la loro storia e preparatevi per un bellissimo live.


Venerdì 6 luglio sul palco dell’Heineken Jammin Festival accanto ai New Order e agli Evanescencesaliranno anche The Parlotones, una band sud africana nata nel 1998 a Johannesburg.

Sperimentano, creano e distruggono e il loro stile non è uno e uno solo, bensì un melange perfetto di indie-pop, doo-wop e anche il folk. A render ancor più particolareggiato il gruppo è il trucco che contraddistingue il cantante e frontman Kahn Morbee.

Il grande successo della band è arrivato dal 2005 grazie alle frequente apparizione pubbliche e a seguito del loro impegno per cause importanti come il Live Earth e l’Earth Hour, insieme all’attivista Desmond Tutu, al Principe Carlo e a Rihanna. Inoltre la band ha anche partecipato allo spettacolo di apertura dei Mondiali di calcio 2010, accanto ad artisti di fama mondiale come Black Eyed Peas, Shakira e Alicia Keys.

Episoda, il loro primo album registrato nel Febbraio del 2002 passò inosservato; ma è con il successivo Radiocontrolledrobot, rilasciato nel 2005, che i Parlotones raggiungono il successo mainstream a livello mondiale.

Il gruppo è formato da: Glenn Hodgson, basso, keyboard e cori; Paul Hodgson, chitarra e keyboard; Kahn Morbee, voce e chitarra ritmica; Neil Pauw, Batteria.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto