Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes: “Ecco perché Derek è uscito di scena”

Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes: “Ecco perché Derek è uscito di scena”

La creatrice della serie Tv Grey’s Anatomy ha spiegato il perché dell’uscita di scena dell’amato dottor Stranamore.


Tra i molteplici addii che i fan di Grey’s Anatomy hanno dovuto subire in questi anni, quello di Derek Shepherd è stato il più arduo. Dopo 11 stagioni il “dottor Stranamore, interpretato dall’affascinante Patrick Dempsey, è uscito di scena e lo ha fatto nella maniera più brutale. Dunque, l’attesa per la nuova stagione è sempre più forte e le anticipazioni finora non sono mancate.

Ovviamente le trame di Grey’s Anatomy 12 saranno legate direttamente ed indirettamente alla scomparsa del dottor Shepherd: dall’arrivo del suo “sostituto”, alla nuova vita di Meredith Grey senza di lui. Inoltre, la morte di Derek ha fatto circolare la notizia secondo la quale nel cast potrebbe tornare la dottoressa Cristina Yang, migliore amica di Meredith. Insomma, Shonda Rhimes sta allettando alla grande i telespettatori appassionati del medical drama che sono in trepida attesa per la prossima stagione di Grey’s Anatomy.

La stessa creatrice dello show, in occasione del Television Critics Association press tour, ha spiegato cosa l’ha spinta a eliminare dalla serie l’amato chirurgo: “L’unico modo per far rimanere onesta la storia d’amore con Meredith era far morire Derek”, ha dichiarato. Dunque, secondo la Rhimes se Derek avesse lasciato Meredith “sarebbe stato come dire che il loro non era vero amore e che tutto quello che abbiamo raccontato per 11 stagioni era falso” ed ha incalzato “L’amore di Meredith e Derek doveva restare l’amore di Meredith e Derek”.

Non ci resta che aspettare la 12° stagione dello show per scoprire cosa hanno in mente gli sceneggiatori per la dottoressa Grey. (D.D.M.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto