Grey’s Anatomy 9: Cristina Yang-Sandra Oh lascia il Seattle Grace?

Grey’s Anatomy 9: Cristina Yang-Sandra Oh lascia il Seattle Grace?

Con un contratto firmato ma con foto poco chiare: l’attrice Sandra Oh potrebbe lasciare la nona stagione di Grey’s Anatomy. Quanto sono stati veri i rumor precedenti?


Abbiamo l’impressione che il mondo del Seattle Grace non riuscirà mai in fondo a dormire sonni tranquilli. Tutto è sempre troppo avvolto nel mistero e noi fan amiamo e odiamo questo fastidioso-professionale modo di fare di Shonda Rhimes che riesce sempre e comunque a dire e non dire e a lasciarci con il fiato sul collo.

Le ultime notizie apprese hanno l’aria di essere degli spoiler perfetti. La prima puntata di questa nuovo edizione ha un titolo:  Going Going Gone, tipica espressione usata nel gergo del baseball quando si parla delle perdite subite nella stagione precedente. Il titolo ovviamente si rifà alla morte di Lexie, alla dipartita di Mark Sloan-Eric Dane e alla partenza della dottoressa Altman.

Nella nuova storyline di Grey’s Anatomy è comparsa una nuova figura: l’agente immobiliare. Ovviamente tutti i sospetti portano verso la casa di Cristina e Owen. Probabilmente la loro storia è davvero giunta al capolinea, visto che si è addirittura pensato di vendere la casa. Ma cos’è che lo fa pensare? Ovviamente una foto postata su Twitter:

 

 

Sandra Oh (Cristina Yang) è stata immortalata con addosso un camice dal colore insolito, verde militare: insolito per il Seattle Grace ma non per la Mayo, la nuova clinica dove Cristina deciderà di andare ad esercitare la sua professione di chirurgo. E noi a questo punto pensiamo soltanto una cosa: sarà vero che i personaggi storici della serie hanno firmato un contratto che li vuole vincolati sul set di Shonda Rhimes per le prossime due stagioni?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto