Grey’s Anatomy 12 – Martin Henderson: “Non sono McDreamy” e parla di una possibile storia tra Nathan e Meredith

Grey’s Anatomy 12 – Martin Henderson: “Non sono McDreamy” e parla di una possibile storia tra Nathan e Meredith

La new entry di Grey’s Anatomy, Martin Henderson, ha diviso i fan, ma lui dice di non sentirsi il nuovo Derek Shepherd, anche se non esclude una possibile love story tra il suo personaggio, Nathan e la protagonista Meredith


Il nuovo dottore di Grey’s Anatomy, Martin Henderson, vuole mettere in chiaro una cosa con i fan dello show: il suo personaggio, Nathan Riggs, non è e non sarà mai McDreamy. Ecco le sue dichiarazioni. “Ciò che Patrick Dempsey ha fatto nel telefilm, e quello che il suo personaggio ha rappresentato, è qualcosa che non potrà mai essere rimpiazzato”, ha raccontato l’attore a TVLine. “L’idea di me che rimpiazzo McDreamy, o che diventi il nuovo McDreamy, non è reale.

Non è qualcosa che vorrei fare come attore. Ho una mia personalità e un mio modo di recitare e ciò che faccio è cosa mia. E ciò che Patrick fa è cosa sua, e ha contribuito nello show in modo brillante. Non sarebbe rispettoso inoltre suggerire che io sia un rimpiazzo. Mi vedo più come un’aggiunta nello show.”Queste le parole che Martin Henderson ha rilasciato a TVLine, dichiarando di essere rimasto abbastanza sorpreso che il suo arrivo era stato annunciato appena sei settimane dopo che Derek se ne era andato.

“All’epoca era inevitabile che le persone facessero queste similitudini tra me e Derek”, ha ammesso. I rumors di un McDreamy 2.0 diventeranno realtà se la creatrice della serie, Shonda Rhimes, farà mettere insieme il single Riggs con la vedova Meredith, come molti hanno supposto. “Ovviamente è una possibilità”, ha dichiarato, prima di notare che, questo è Grey’s Anatomy e quindi “è inevitabile che io finisca insieme a qualcuno dello show.

Se nasce una storia tra Nathan e Meredith so che ci saranno dei sentimenti forti, positivi e negativi.”Tutti hanno notato quella breve piccola scintilla che è volata durante la scena di Meredith e Nathan in ascensore, avvenuta nello scorso episodio. “È certamente divertente lavorare con Ellen Pompeo, forse avete colto che è stata una sorta di rimorchio”, ha risposto Henderson con una risata. “Non sapevo come lei volesse recitare quella scena in ascensore finché non abbiamo fatto la copertura totale, ed ero così, ‘Wow, sta flirtando con me? Oppure mi sta rimproverando?’ E questa è quel genere di cose che Shonda davvero ama scrivere.

Se lei sente che c’è qualcosa per cui vale la pena scavare a fondo, lo fa. Altrimenti no.”

Verdiana Paolucci





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto