Grande Fratello, Francesca De Andrè: “Tra un anno? Mi vedo in una clinica psichiatrica”

Grande Fratello, Francesca De Andrè: “Tra un anno? Mi vedo in una clinica psichiatrica”

Francesca De Andrè e Gennaro Lillio prendono parte al gioco ‘Obbligo o verità’ e si raccontano dopo il Grande Fratello.


Gennaro Lillio e Francesca De Andrè sono la coppia più chiacchierata del Grande Fratello. Nonostante le critiche, tuttavia, i due sembrano molto uniti e hanno accettato di rilasciare un’intervista doppia nel “Obbligo o Verità”, organizzato dal programma.


Leggi anche: Grande Fratello: i baci passionali di Francesca De Andrè e Gennaro Lillio, video

Grande Fratello: intervista doppia a Gennaro e Francesca

In occasione di un gioco organizzato dagli autori del reality show condotto da Barbara D’Urso, i due ex gieffini si sono sottoposti ad alcune divertenti prove fisiche, recitative come quando hanno dovuto declamare frasi in dialetto o ancora interpretare un ruolo per la pubblicità di un prodotto per la casa.

Il partenopeo e la nipote di Faber, più complici e sereni che mai, hanno risposto ad alcune domande indiscrete e la discussa ex gieffina si è dimostrata molto autoironica.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello, Francesca De Andrè gelosa di Gennaro Lillio e Taylor Mega

Grande Fratello

 

Francesca e Gennaro hanno sponsorizzato un prodotto per la casa, “Casa Mia”, chiaro riferimento ironico all’esclamazione anaforica della De Andrè quando ha scoperto il tradimento dell’ex fidanzato Giorgio Tambellini. Lillio la testa con il dialetto, poi affronta una serie di 50 flessione e confessa come ha trascorso la prima notte fuori dalla Casa: “Ho fatto l’amore con Francesca in albergo“, “Non è vero. Ero a casa Miaaa”, replica Francesca.

L’ex gieffina, non risparmia qualche frecciatina: “Che canzoni dedicheresti a Mila Suarez?” Esiste una canzone che si intitola “Fatti una vita?” risponde Francesca che poi scimmiotta Taylor Mega: “No, raga! Io soltanto… guarda tu sei proprio di un altro pianeta, tesoro! Io solo barche sopra i 60 metri! A me piace lavarmi con lo champagne e cambio gli uomini come le mutande!” e ancora alla domanda, “Come ti vedi tra un anno?” In una clinica psichiatrica risponde ridendo e aggiunge: “No, il brutto dovrebbe essere passato”.