Grande Fratello 2019, Michael Terlizzi confessa: “Ero sempre da solo da adolescente”

Grande Fratello 2019, Michael Terlizzi confessa: “Ero sempre da solo da adolescente”

Michael Terlizzi parla della sua adolescenza come ragazzo impacciato e delle difficoltà ad approcciare con una ragazza nella casa del Grande Fratello.


Michael Terlizzi sta conquistando il cuore di tutti i telespettatori del Grande Fratello. Il timido figlio di Franco sta rivelando tanti lati del suo carattere e il pubblico apprezza la sua educazione e la sua riservatezza. Chiacchierando con Guendalina Canessa, il gieffino ha confessato alcuni retroscena della sua vita da adolescente.

Grande Fratello 2019: Michael parla delle sue difficoltà con le ragazze

Michael ha deciso di rivelare a Guendalina il motivo del suo essere così restio ad aprirsi con gli altri e, in particolare, ad approcciare con le ragazze. Il bel concorrente ha confessato: “Non avevo una ragazza manco a piangere ed ero sempre da solo, perché non avevo un aspetto proprio meraviglioso. I miei amici invece erano dei bei ragazzi”.

La Canessa ha sottolineato come anche lui sia un bel ragazzo e lui ha continuato: “Ero strano da adolescente. Mi ricordo che ero sempre solo. Quattro o cinque volte ho anche provato con delle ragazze, ma mi ricordo di aver ricevuto dei due picche clamorosi. Quindi sentirmi dire no mi dava un fastidio che non puoi capire”.

Grande Fratello

Terlizzi ha continuato affermando che tutt’oggi per lui, approcciare con l’altro sesso, è un’esperienza problematica. A causa della sua timidezza e delle delusioni, infatti, il gieffino si sente in difetto e ammette: ““Non accetto il rifiuto. Non posso proprio sopportarlo. Sei una bella ragazzo, ti sto dando un’occhiata o mi ricambi in maniera esaustiva o sennò avvicinati. Se non c’è uno scambio di sguardi, io non vado. Magari poi scopro che è fidanzata. Io potrei impazzire per le corna“. 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto