Grande Fratello 13 – Diletta e Roberto dopo le notti hot la crisi

Grande Fratello 13 – Diletta e Roberto dopo le notti hot la crisi

Diletta e Roberto dopo le notti hot sotto le lenzuola sembrerebbero in crisi, la torinese è innamorata ma il Gieffino la frena e la cosa non passa inosservata all’occhio del GF13


Nella casa del Grande Fratello, Diletta e Roberto sono la prima coppia formatasi dopo alcune settimane di convivenze forzata e tra i due la scintilla è scoppiata fin dall’inizio a differenza di Chicca e Giovanni ma, sembrerebbe che pian piano si stia spegnendo sempre di più soprattutto da parte del bel Gieffino che sembra frenare la tornese.

La scorsa settimana, nella casa del Grande Fratello Chicca e Valentina hanno dichiarato la loro tregua e sono tornate a confrontarsi, stessa cosa è successa anche con Angela e tra le ragazze sembrerebbe essere tornata l’armonia ma, tra Roberto e Diletta le cose non sembrano procedere nel migliore dei modi.

Dopo aver separati i concorrenti chi in cantina e chi in casa, Diletta ha pianto per la mancanza di Roberto e ha rivelato di essere colpita dal ragazzo e di essere innamorata ma anche molto turbata dall’atteggiamento che lui tiene nei suoi confronti. Lei vorrebbe una relazione e la cosa è palese a tutti ma, il ragazzo ha dichiarato più volte di non essere adatto a rapporti stabili e duraturi come sembrerebbe invece quello tra Chicca e Giovanni. 

Diletta durante la scorsa settimana si è isolata nel giardino della casa e una volta raggiunta da Roberto non ha voluto spiegare le motivazioni che la rendevano triste in quel momento.

Il romano, senza troppi giri di parole ha confermato il pensiero di diletta affermando di non essere un uomo da “cuori e amore infinito ” ma, la Gieffina, forse per paura di staccarsi da lui ha chiesto a Valentina come riuscire ad avere un po di intimità con Roberto.

Ad oggi nessuna novità, condividono il letto e i risvegli sono sempre gli stessi sembrerebbe che la coppia non stia facendo nessun passo avanti a differenza di Chicca e Giovanni che invece si dimostrano sempre più coinvolti. (s.s)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto