Grande Fratello 12, pittoresco

Grande Fratello 12, pittoresco

In diciannove hanno varcato la porta rossa del Grande Fratello 12. 19 esempi di varia umanità che il pubblico (per…


In diciannove hanno varcato la porta rossa del Grande Fratello 12. 19 esempi di varia umanità che il pubblico (per sapere quanto pubblico aspettiamo i dati Auditel) imparerà presto a conoscere non sappiamo con quanto profitto.

Dalla prima puntata ecco emergere alcuni “tipi” pittoreschi: il nobile fiorentino che non si pettina da cinque anni, Leone Guicciardini che malgrado il cognome fa il cameriere; la mamma appassionata di Burlesque, Claudia Letizia; il rugbista Rudolf Mernone e poi Floriana Messina, femme fatale, un carattere ben diverso dalla Floriana del GF di qualche anno fa, e Kirian, l’indiano che parla bergamasco, e poi l’igienista dentale, la bombetta sexy, l’appassionata di shopping… E assieme agli sconosciuti due volti già visti: Mario Ermito, modello più bello d’Italia e Luca Di Tolla, biologo, gay, modello e anche letterato.
E mentre una Marcuzzi in versione sexy faceva gli onori di casa con un Signorini in gran spolvero, neppure il tempo di finire la sigla e la prima esclusione è arrivata: a farne le spese il falegname Walter.

Il GF è arrivato, non ce ne libereremo troppo presto, se volete novità vere rivolgetevi altrove, qui l’unica cosa nuova è la norma anti-bestemmia: chi sbaglia esce subito.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto