Gomorra la serie 2 anticipazioni e novità, donne boss al potere?

Gomorra la serie 2 anticipazioni e novità, donne boss al potere?

In Gomorra la serie 2 un ruolo di tutto rispetto avranno le donne boss, destinate a mostrarsi crudeli e spietate almeno quanto gli uomini


Un successo senza precedenti quello di Gomorra – La Serie e che ora si appresta a bissare il suo successo con Gomorra – La Serie 2, attualmente in piena fase di lavorazione. Gli interrogativi lasciati aperti dalla prima stagione di Gomorra la serie sono tanti e meritevoli di risposta? Alcune succose anticipazioni ci hanno già rivelato che Genny Savastano (interpretato da Salvatore Esposito) sopravviverà al suo tentato omicidio da parte di Ciro Di Marzio (Marco D’Amore), dapprima suo amico e scagnozzo fidato. Sappiamo anche che lo stesso Ciro potrebbe allearsi con Salvatore Conte, mentre nuovi equilibri potrebbero intaccare il clan dei Savastano.

Un ruolo di tutto rispetto sembra che però, in Gomorra La Serie 2, sarà affidato alle donne. Nuove figure femminili destinate a prendere parte ai giochi di potere tra clan che caratterizzeranno anche Gomorra La Serie 2. Dopo la morte di donna Imma (madre di Genny e moglie di Pietro Savastano), sembra che due ruoli importanti saranno affidati a Patrizia (interpretata dall’attrice Cristiana Dell’Anna), a capo delle commesse nel negozio di moda dove vanno a vestirsi le donne più “in” di Secondigliano e dintorni.

Questa figura, come anticipato da LiberoQuotidiano.it, si rivelerà molto utile per lo zio della donna, Malamò, affiliato al clan di Pietro Savastano. Altro ruolo molto importante sarà quello di Annalisa, detta ‘Scianel’ (interpretata dall’attrice Cristina Donadio), e ‘reggente’ della piazza di spaccio del fratello Zecchinetta, ucciso dai ragazzi scagnozzi di Genny Savastano nel corso della prima stagione. Scianel si rivelerà molto dura e spietata, riuscendo a gestire il potere con grande maestria. Come ha spiegato l’attrice che la interpreterà:

“Scianel ne ha viste di tutti i colori ed ha un’intelligenza istintiva ed animalesca oltre ad una spiccata attitudine al comando. Sto lavorando molto sulla gestualità, sulla voce e sullo sguardo: ed è un lavoro tutto a togliere e a non strafare. Anche perché la sceneggiatura è scritta talmente bene”.

Il successo di Gomorra La Serie è stato a dir poco planetario, trasmessa da 113 paesi in tutto il mondo. Le attese per Gomorra la serie 2 sono spasmodiche, ma immaginiamo che la seconda stagione sarà in grado di bissare del tutto la prima. Attendiamo.

LEGGI ANCHE:

Gomorra – La Serie 2, fede e religione al centro della scena?

Gomorra-La serie 2, che ne sarà di Ciro Di Marzio?

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto