Giorgio Nehme di Amici il miglior giocatore di Temptation Island 2015

Giorgio Nehme di Amici il miglior giocatore di Temptation Island 2015

Giorgio Nehme, il tentatore che è riuscito ad uscire da Temptation Isand 2015 con una delle fidanzate


Mentre attendiamo la quarta puntata di Temptation Island 2015, che andrà in onda domani sera martedì 14 luglio su Canale 5, continuiamo ad occuparci dei personaggi che hanno preso parte a questa seconda edizione. Finora c’è stato un tentatore single che è riuscito a distinguersi tra tutti, ed è il ragazzo che ha corteggiato Aurora Betti, Giorgio Nehme.

La prima parte di Temptation Island 2015 ha visto importantissimi sviluppi soprattutto per due coppie, ovvero quella formata da Teresa Cilia e Salvatore Di Carlo, usciti dal programma più innamorati e affiatati che mai e quella composta da Aurora Betti e Gianmarco Valenza, che invece si sono lasciati. tra i motivi della rottura di questi ultimi c’è senza ombra di dubbio Giorgio Nehme, il bel tentatore parmigiano.

Giorgio è stato sicuramente il giocatore migliore di questa edizione e ha dimostrato di saperci fare decisamente molto con le donne. All’interno del resort ha puntato la sua “preda”, la bella Aurora, ed è riuscito a conquistarla molto facilmente con la sua bellezza e i suoi modi di fare, tant’è che Aurora dopo essersi lasciata con Gianmarco è tornata tra le braccia del tentatore e ha abbandonato il programma insieme a lui. Ma i sentimenti c’erano realmente, o Giorgio è stato solo un ottimo tentatore che ha trovato un modo altrettanto perfetto per porre fine a questa relazione e accrescere la sua notorietà?

Innanzitutto, per chi ancora non lo sapesse, Nehme non è un volto nuovo nel mondo della televisione, perché ha fatto parte del cast dei ballerini professionisti di Amici 2015. Il suo nome, però, fino a qualche settimane fa era praticamente sconosciuto, mentre ora il ballerino e modello, che è arrivato anche nelle finali nazioni di Mister Italia, vanta su Facebook oltre 58 mila fan.

Per alcuni Giorgio era solo a caccia di visibilità e ora sta dimostrando di essersi montato troppo la testa. Per noi, invece, Giorgio ha fatto perfettamente il suo gioco e ora sta raccogliendo i risultati e i successi. (l.c.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto