Georgia Luzi al posto di Antonella Clerici a Dolci Dopo Il Tiggì?

Georgia Luzi al posto di Antonella Clerici a Dolci Dopo Il Tiggì?

L’indiscrezione corre ma non trova (per ora) conferma. Intanto la
Clerici le fa gli auguri in diretta per la bimba appena nata


Mentre si dimena tra pannolini, poppate, tutine e confetti rosa, per
Georgia Luzi si scrutano all’orizzonte nuovi possibili ed interessanti
futuri televisivi, dopo che è stata relegata alla radio vedendosi
togliere immeritatamente spazio in televisione.

E lo sa bene Antonella Clerici che ha preso a cuore la giovane
conduttrice e che per prima, ieri mattina, ha dato notizia della
nascita della sua piccola Isabel in diretta a La Prova Del Cuoco con
queste parole: “Voglio fare un augurio alla mia collega e amica
Georgia Luzi, che proprio oggi ha dato alla luce la sua Isabel. Tanti
cari auguri a lei e Filippo, che se lo meritano”.

Un augurio che parte proprio da quella conduttrice che ad oggi, oltre
che reggere con storico successo il mezzogiorno di Rai 1, ha occupato
anche la parte del primissimo pomeriggio della stessa rete con il
contenitore Dolci Dopo Il Tiggì, partito con scarso entusiasmo ma che
lentamente sta raggiungendo un interessante zoccolo duro di spettatori
che fa ben pensare ad una riconferma anche dopo i panettoni di natale.

Sembra che però la Clerici non abbia alcuna intenzione di mandare
avanti con le sue gambe questa nuova creatura, ma piuttosto avrebbe
intenzione di avviare un cambio di testimone proprio affidando i
fornelli del pomeriggio alla neo mamma Georgia Luzi, su cui Antonella
ha sempre e pubblicamente espresso apprezzamento e che finalmente,
dopo un anno di esilio, potrebbe tornare ad occupare un posto
interessante nell’azienda televisiva pubblica.

La notizia dell’arrivo di Georgia Luzi a Dolci Dopo Il Tiggì continua
comunque a restare una semplice indiscrezione avallata soltanto dalla
volontà di Antonella Clerici di vedere la giovane collega al timone
del programma. In merito nessuna voce ufficiale da parte dei vertici
Rai è ancora trapelata, ma considerando che a gennaio mancano soltanto
poco più di due mesi, semmai la cosa dovesse corrispondere a verità
l’ufficialità non dovrebbe tardare ad arrivare.





COMMENTI
Vedi tutto