Game of Thrones stagione 5, appena ucciso un personaggio ancora vivo nei libri

Game of Thrones stagione 5, appena ucciso un personaggio ancora vivo nei libri

Uno dei personaggi principali della 5 stagione di Game of Thrones muore, mentre nei libri è ancora vivo e vegeto…


Non leggere se non vuoi conoscere spoiler relativi alla quinta stagione di Game of Thrones.

Mance Rayder muore con una freccia che colpisce dritta al suo cuore e tirata da Jon Snow. Ha avuto tutte le possibilità di salvarsi ma, in ogni caso, ora è morto. Eppure, nei libri da cui Game of Thrones si ispira Mance è stato salvato dal fuoco attraverso alcuni trucchi di Melisandre e inviato da Jon in missione segreta (non la riveliamo per evitare troppi spoiler su eventi futuri). I fans hanno dapprima ricevuto il messaggio che nessuno è al sicuro – anche quelli che sono ancora vivi nei libri!

Game of Thrones stagione 5: muore uno dei protagonisti ancora vivo nei libri!

Con la morte di Rayder, Game of Thrones ha perso sicuramente un grande attore, ma nel corso delle precedenti quattro stagioni abbiamo imparato che i produttori David Benioff e DB Weiss sanno quello che stanno facendo, anche quando hanno deciso di stravolgere un bel po’ le cose rispetto al libro.

Ricordiamo che Mance Rayder è stato un uomo dei Guardiani della Notte, prima di rompere i voti e abbandonare la confraternita. Successivamente è diventato un personaggio molto influente tra i bruti e viene chiamato Re oltre la barriera. Perché però Dan Weiss e David Benioff decidono di far fuori Mance nello show? Ebbene, per una serie di motivi. Prima di tutto, è abbastanza chiaro che la missione di questa stagione è “efficienza.” Secondo molti i libri di Martin necessitano di un bel po’ di editing. Questo è essenzialmente ciò che Weiss e Benioff  hanno fatto in questa quinta stagione.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones, in rete gli episodi 1-4 della quinta stagione

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto