Game of Thrones sbanca agli Emmy Awards 2015, ecco tutte le statuette che ha vinto

Game of Thrones sbanca agli Emmy Awards 2015, ecco tutte le statuette che ha vinto

In attesa della sesta stagione di Game of Thrones – Il Trono di Spade, la serie tv fa incetta di statuette agli Emmy Awards 2015, al fianco di altre grandissime produzioni americane


È record per Game of Thrones, la saga fantasy ispirata a Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin: questa notte – tra domenica 20 e lunedì 21 settembre – alla 67esima edizione degli Emmy Awards ha ottenuto ben 12 statuette.
La cerimonia, che si è tenuta al Microsoft Theater di Los Angeles, in California, ha visto tra le nomination tante grandi serie tv americane, ma Game of Thrones ha davvero sbaragliato ogni concorrenza.

La saga HBO si è presentata con ben 24 nomination e 8 premi tecnici già vinti, per poi portarne a casa altri 4 in un battito di ciglia.
Tra gli altri, Game of Thrones ha ottenuto il premio per la miglior serie drammatica, per il miglior regista (David Nutter per l’episodio “Madre Misericordiosa”), per la miglior sceneggiatura (David Benioff e D.B. Weiss, ancora per l’episodio “Madre Misericordiosa”) e per il miglior attore non protagonista (Peter Dinklage – Tyrion Lannister).

Insomma, una soddisfazione immensa per tutto lo staff di Game of Thrones, che vede ripagati il proprio impegno e il proprio talento con un’ovazione incredibile.
E adesso si attende l’arrivo della sesta stagione di Game of Thrones, che sarà sicuramente un altro grande successo e porterà ad altri nuovi premi in ambito internazionale.

Potete contattarci sulla nostra pagina Facebook, e non dimenticate di seguire l’aggiornatissimo gruppo dedicato a GoT!

Può interessarti anche:

-Ultime news sul CAST DI GAME OF THRONES 6!

SPOILER SHOCK Game of Thrones 6: Stannis non è morto!

Game of Thrones, 10 cose che ti sono sfuggite se hai visto la serie tv una sola volta

Ned Stark, cosa rivelano le sue ultime parole?

-Vota il personaggio PIÙ SEXY DI GAME OF THRONES!

 

Giulia Sbaffi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto