Game of Thrones 6, ecco perché Jon Snow non può essere morto!

Game of Thrones 6, ecco perché Jon Snow non può essere morto!

L’ultimo episodio della quinta stagione di Game of Thrones – Il Trono di Spade ci ha lasciati letteralmente a bocca aperta, e quest’oggi vogliamo provare a rincuorare i tanti fan di Jon Snow: e se non fosse davvero morto?


Game of Thrones 6 è ancora un miraggio, per tutti i fan della saga fantasy: la sua uscita è prevista infatti per aprile 2016, una data così lontana da lasciare quasi senza fiato al sol pensiero.
E per quanto riguarda il sesto capitolo de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, anche qui l’attesa sembra infinita: alcune fonti vicine a George R. R. Martin vedrebbero The Winds of Winter in uscita già questo autunno, ma alcuni indizi ci portano a ritenere molto più probabile che si dovrà aspettare sino alla prossima estate.

ATTENZIONE! L’articolo potrebbe contenere SPOILER!
E mentre proprio in questi giorni sono iniziate le riprese della sesta stagione di GoT e tutti non fanno che parlare di anticipazioni, spoiler e news dal set, non si può fare a meno di ripensare a Jon Snow e alla sua tragica fine proprio negli ultimi istanti della puntata conclusiva di Game of Thrones 5.
Il Lord Comandante dei Guardiani della Notte è stato infatti pugnalato a morte dai suoi compagni, che lo consideravano ormai un traditore, e nella scena finale abbiamo visto Jon Snow a terra, steso in una pozza del suo stesso sangue, con la vita che lo stava abbandonando.

Lo stupore per una tale conclusione ha portato i fan a ‘ribellarsi’ all’idea della morte di Jon Snow, arrivando ad architettare teorie su teorie per giustificare una possibile rinascita.
Tra tesi curiose ed incredibilmente fantasiose, e altre molto più credibili, è ormai radicata nella nostra mente l’idea che Jon Snow sia ancora vivo, e a darcene prova potrebbero essere proprio tutti coloro che più avrebbero motivo per tenere nascosta la notizia.

Un interessante articolo di Melty ci spiega i 5 motivi per cui Jon Snow non può essere morto: ecco in breve gli indizi che la produzione di GoT ci ha lasciato nel corso degli ultimi giorni – per approfondimenti, ecco l’articolo originale.

1- KIT HARINGTON A BELFAST – L’attore che impersona Jon Snow è stato più e più volte ormai avvistato a Belfast, in Irlanda, dove si trova il quartier generale della produzione HBO.
È proprio dalla capitale irlandese che il cast e tutto lo staff di Game of Thrones si spostano nelle varie location dove vengono girate le riprese della sesta stagione.
Perché Kit è presente sul set se ci ha lasciati definitivamente in GoT 5?
Si tratta forse della necessità di girare il prosieguo della scena conclusiva in cui Jon Snow è morto, ma preferiamo credere ad un suo ruolo più ‘importante’.

2- I CAPELLI LUNGHI DI KIT – Per contratto, Kit Harington deve portare i capelli lunghi e la barba per recitare in GoT nel ruolo di Jon Snow.
Il fatto di rivederlo sul set con la sua folta capigliatura non può che farci pensare in positivo!

3- HONOR THE FALLEN: DOV’È JON SNOW? – Si tratta di una delle ultime novità dell’HBO, dal titolo Honor The Fallen: Game of Thrones – In Memoriam Collection.
Sono alcuni pupazzetti che rappresentano i personaggi morti nel corso delle cinque stagioni finora andate in onda di GoT, tra i quali spicca per la sua assenza proprio Jon Snow.
Non era forse un personaggio abbastanza importante per meritare di essere ricordato? Qui gatta ci cova…

4- JON SNOW È MORTO! – Tutti continuano a ripeterlo. Dagli attori, ora impegnati sul set, ai produttori, chiunque venga interrogato sulla questione non ha dubbi: Jon Snow è senza alcuna ombra di dubbio MORTO!
Ma dobbiamo davvero crederci o si tratta solo di una mossa per sviare la nostra attenzione? Così tanta forza nell’insistere su questo punto non può che renderci sospetti.

5- IL FUTURO E IL PASSATO DI JON SNOW – Ciò che più sembra incredibile per i fan è l’idea che la storyline di Jon Snow, una delle più coinvolgenti di quest’ultima stagione, possa interrompersi in questo modo.
In particolare, siamo sempre più curiosi di scoprire le vere origini del bastardo di casa Stark, e la sua scomparsa proprio in un momento così importante ci lascia con un sapore amaro in bocca.
È ancora tanto ciò che il suo personaggio ha da raccontare, e non vogliamo e non possiamo credere che tutto si concluda in questo modo.

Queste 5 ragioni non ti bastano per credere che Jon Snow non sia realmente morto?
SCOPRI QUI LE NOVITÀ SUL CAST DI GOT 6 CHE LASCIANO PRESAGIRE UN COLPO DI SCENA SU JON SNOW!
Facci sapere cosa ne pensi sulla nostra pagina Facebook dedicata a Jon Snow.

Può interessarti anche:

GAME OF THRONES 6, PRIME FOTO DAL SET

Ned Stark, cosa rivelano le sue ultime parole?

-Vota il personaggio PIÙ SEXY DI GAME OF THRONES!

Gli occhi di Jon Snow non mentono! Teoria sulla morte del Guardiano

Nuove teorie sulla ‘non morte’ di Jon Snow

Brienne è morta?

Jon Snow è la reincarnazione di Azor Ahai?

Giulia Sbaffi





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto