Game Of Thrones 4, novità nel cast e differenze dai romanzi

Game Of Thrones 4, novità nel cast e differenze dai romanzi

Nuovi personaggi nella quarta stagione di Game Of Thrones, che secondo l’attore Jerome Flynn sarà diversa dai romanzi


Mancano parecchi mesi alla messe in onda di Game Of Thrones 4, la serie fantasy/drama tratta dai romanzi di George R.R. Martin che ha stregato milioni di fan in tutto il mondo. Nell’attesa del primo episodio (che verrà probabilmente trasmesso tra marzo e aprile 2014) sono già iniziate a girare le prime voci riguardanti cast e novità nella trama.

George Martin ha preannunciato un altro matrimonio epocale e scioccante, al livello delle Nozze Rosse della terza serie che tanto hanno fatto parlare o discutere. Si tratta della cerimonia che unirà re Joffrey Baratheon e Margaery Tyrell, già ribattezzato dai fan “The Purple Wedding”, le Nozze Viola (per il colore del vino servito nella scena, a quanto pare fondamentale).

Molti i nuovi personaggi nella serie, di alcuni di loro si conoscono già gli interpreti. Pedro Pascal sarà Oberyn Martell e la sua amante Ellaria Sand avrà il volto di Indira Varma. E’ ancora poco chiaro chi indosserà i panni di di Styr. Il leader degli wildling conosciuto come “Il Magnar di Thenn” potrebbe però essere Joseph Gatt, che ha confermato la sua partecipazione alla serie.
Mace Tyrell sarà Roger Ashton-Griffiths (come confermato da Martin stesso), mentre Tycho Nestoris verrà interpretato da Mark Gatiss. Paola Dionisotti sarà sugli schermi come Lady Anya Waynwood e Joel Fry come Hizdahr zo Loraq.

Nuovi volti per personaggi già noti: Daario Naharis non sarà più Ed Skrein ma Michiel Huisman, mentre il gigantesco attore islandese Hafþór Júlíus “Thor” Björnsson sarà il terzo attore a impersonare La Montagna che Cavalca Gregor Clegane, fratello maggiore del Mastino.

Ne il Matrimonio Rosso citato sopra abbiamo visto quanto la serie possa differenziarsi dal libro (mostrato in modo ancora più violento e sconvolgente), ma a quanto pare le sorprese in tal senso non sono finite. E’ ciò che ha affermato l’attore Jerome Flynn (Bronn) nel corso di un incontro coi fan al Comic Con 2013 di New York, riferendosi a una battaglia particolarmente cruenta alla quale parteciperà il suo personaggio e ideata esclusivamente per la serie tv. Oltre ad anticipare quanto fatto da altri attori del cast, ovvero che nella prossima stagione ci sarà ancora più sangue, Flynn ha in pratica rassicurato pure chi temeva non ci fosse abbastanza materiale per coprire un’intera stagione nella seconda metà del libro 3. Vedremo la prossima primavera se questo mix tra fedeltà al materiale originale e libertà di scrittura continuerà a dare i risultati sperati.

Se non ricordate le doti attoriali di Jerome Flynn, ecco il video del duello tra Bronn e Ser Vardis Egen:





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto