Francesco Totti e Ilary Blasi, il palinsesto Rai cavalca il gossip e spariglia le carte

Francesco Totti e Ilary Blasi, il palinsesto Rai cavalca il gossip e spariglia le carte

Sulla scia del clamore mediatico suscitato dalla separazione tra l’ex capitano della Roma e Ilary Blasi, Rai 1 ha deciso di anticipare la messa in onda del docu-film “Mi chiamo Francesco Totti”, prevista non prima del prossimo autunno.


Ilary Blasi e Francesco Totti hanno annunciato la fine del loro matrimonio con due comunicati disgiunti che, però, avevano una cosa in comune. La richiesta di non speculare sulla notizia e di rispettare la serenità dei loro tre figli e la privacy della loro famiglia. L’appello, tuttavia, è entrato da un orecchio della stampa ed è uscito dall’altro. A sorpresa, persino il palinsesto televisivo non si è astenuto dal cavalcare il gossip del momento, apportando modifiche ad hoc alla programmazione.


Leggi anche: Francesco Totti e Ilary Blasi, occhi puntati su Alvin, la svolta inaspettata

L’ex calciatore e la showgirl, a una settimana dall’annuncio bomba, continuano a mantenere un profilo decisamente basso. Ilary, all’indomani dell’annuncio ufficiale della separazione, è volata in Tanzania con i figli e la sorella Silvia, lontana dal polverone mediatico e dalla morbosa curiosità del web. Sui social condivide scatti da sogno dei luoghi che sta visitando, mettendo spesso in mostra anche il fisico in forma smagliante in bikini. Francesco Totti, secondo i rumor, si è trasferito a casa della nuova compagna Noemi Bocchi già da un paio di mesi. Si è fatto a malapena vedere in giro e la sua attività su Instagram è circoscritta ad attività promozionali.

La Rai anticipa ‘Mi chiamo Francesco Totti’, quando va in onda il docufilm

Mentre la stampa scandalistica continua la sua caccia frenetica allo scoop o al dettaglio pruriginoso, anche i palinsesti televisivi, come si accennava, provano a sfruttare il tema caldo del momento. Mamma Rai ha deciso, infatti, di anticipare la messa in onda dell’emozionante docufilm Mi chiamo Francesco Totti, diretto da Alex Infascelli e dedicato alla vita dell’ex campione fino al 2017, anno dell’addio al calcio.


Potrebbe interessarti: Noemi Bocchi: ecco chi è l’altra donna di Francesco Totti

Il film andrà in onda su Rai 1 il 25 luglio, in prima serata. La prima tv in chiaro era prevista in autunno. Mi chiamo Francesco Totti è stato presentato nel 2020 in anteprima alla Festa del cinema di Roma. Il lungometraggio è tratto dal libro Un capitano, scritto a quattro mani dall’ex Capitano della Roma e dal giornalista Paolo Condò. La storia ha inizio nella notte prima del 28 maggio del 2017, giorno in cui Totti ha giocato la sua ultima partita all’Olimpico. Da lì prende il via un racconto intimo e inedito, in cui l’icona non diventa altri che un uomo che ripercorre le tappe più significative del suo cammino.