Fotografia. Mario Cresci, dentro le cose. A Carpi

Fotografia. Mario Cresci, dentro le cose. A Carpi

CARPI (Mo) – Mario Cresci. Dentro le cose, a cura di Luca Panaro, mostra che aprirà al pubblico dal 3…


CARPI (Mo) – Mario Cresci. Dentro le cose, a cura di Luca Panaro, mostra che aprirà al pubblico dal 3 dicembre 2011 al 29 gennaio 2012 a Palazzo dei Pio.

Fra i protagonisti più interessanti della ricerca fotografica italiana degli ultimi decenni, Mario Cresci presenta in questa mostra un’ampia serie di opere fotografiche inedite, frutto di un lavoro di ricerca e sperimentazione che nasce dallo spazio espositivo e dal territorio, mettendo in gioco la percezione stessa del museo e la sua funzione spazio-temporale.

Continui rimandi fra l’architettura del palazzo e gli oggetti che esso custodisce della cultura e della storia locale, creano un gioco di forme, una mappatura di geometrie e di segni, che pongono l’attenzione su aspetti culturali del territorio: dalle forme dei cappelli fatti col truciolo, tecnica di intreccio della paglia nata a Carpi nel XV secolo, antenato della maglieria e delle aziende di moda carpigiane, alle immagini che riproducono giochi di luce e ombre o effetti ottici dell’architettura stessa del museo.

Accompagna la mostra un prestigioso libro d’artista bilingue, edito da APM Edizioni, contenente tutte le opere in mostra, un testo critico e vari approfondimenti del curatore Luca Panaro. La mostra è realizzata grazie all’impegno del Comune di Carpi, del Gruppo Fotografico Grandangolo BFI, di Twin-Set Simona Barbieri e di Nuovagrafica.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto