Fiction sul Maestro Manzi, Claudio Santamaria protagonista di Non è mai troppo tardi

Fiction sul Maestro Manzi, Claudio Santamaria protagonista di Non è mai troppo tardi

Non è mai troppo tardi andrà in onda il 24 e il 25 febbraio e racconterà la vita di Alberto Manzi, grazie all’interpretazione di Claudio Santamaria


Durante la seconda serata del Festival di Sanremo 2014, Fabio Fazio ha invitato a salire sul palco per l’inizio della puntata l’attore Claudio Santamaria, il quale si è servito di una lettera scritta dal Maestro Alberto Manzi per riportare alla memoria degli italiani una delle figure distintive della televisione nostrana, l’uomo che ha insegnato agli italiani attraverso la televisione e a cui la televisione italiana stessa è grata.

La scelta di invitare Claudio Santamaria per recitare Alberto Manzi, è stata dettata dal fatto che l’attore ha realmente vestito i panni del noto maestro all’interno della fiction intitolata Non è mai troppo tardi, che andrà in onda su Rai1 Lunedì 24 e martedì 25 febbraio.

La fiction Non è mai troppo tardi è stata scritta da  Monica Zapelli e Claudio Fava, mentre la regia è affidata a Giacomo Campiotti; nel cast assieme a Claudio Santamaria ci sono anche Nicole Grimaudo, Giorgio Colangeli, Emanuela Grimalda, Edoardo Pesce, Andrea Tidona, Lucia Mascino e Roberto Citran.

Un appuntamento imperdibile che fa rivivere sul piccolo schermo l’uomo che, secondo le stime, ha insegnato a leggere e scrivere a quasi un milione e mezzo di persone fra il 1960 e il 1968, permettendo loro di arrivare a conseguire la licenza elementare ottenendo risultati eccellenti.

Festival di Sanremo 2014, l’omaggio al Maestro Alberto Manzi e al suo programma Non è mai troppo tardi





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto