Ferrara, un percorso tattile al museo Archeologico

Ferrara, un percorso tattile al museo Archeologico

FERRARA – Con l’inaugurazione del percorso per non vedenti, con immagini e testi a rilievo, guide audio con lettori MP3…


FERRARA – Con l’inaugurazione del percorso per non vedenti, con immagini e testi a rilievo, guide audio con lettori MP3 e in braille a cura di Archeosistemi e dell’Unione italiana Ciechi, sezione di Ferrara, può dirsi conclusa l’opera di riallestimento del Museo Archeologico Nazionale che  ha interessato non solo le sale espositive ma anche il giardino e lo splendido Palazzo Costabili, edificio rinascimentale progettato da Biagio Rossetti.

Nello spazio contrassegnato dallo slogan “Vietato non toccare!”, mutuato dal Museo Omero di Ancona, il pubblico ha ora modo di maneggiare un servizio da simposio ricomposto su un bancone appositamente progettato, il tutto non in un luogo separato ma all’interno del normale percorso espositivo del museo, perché l’integrazione passa anche attraverso l’utilizzo dei medesimi spazi comuni

Comunicare il “fenomeno” Spina in modo da coniugare tecnologia e tradizione, in maniera forte, immediata e rispettosa del contesto, con chiarezza e semplicità. È stato questo l’obiettivo dell’intervento di riallestimento del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, culminato con l’inaugurazione delle nuove sale espositive avvenuta il 14 ottobre scorso, un complesso progetto che ha coinvolto specialisti della comunicazione museale, archeologi, architetti, funzionari che gestiscono il museo ed esperti di numerose discipline.

La chiave di lettura del fantastico mondo rappresentato sulla ceramica attica di Spina è affidata a un percorso per immagini, completato dalla possibilità di lettura in braille, mentre l’esperienza tattile che conclude la visita al museo, inizialmente pensata per permettere anche agli ipovedenti e ai non vedenti la fruizione del Museo, può acquistare valore per ogni tipo di pubblico. www.archeobologna.beniculturali.it/mostre/fe_mostradisabili.htm

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto