Fabri Fibra ad Amici? Sì, ma senza Marco Mengoni e Valerio Scanu

Fabri Fibra ad Amici? Sì, ma senza Marco Mengoni e Valerio Scanu

La polemica intorno a Fabri Fibra non cessa di creare polveroni. Ecco l’ennesima stravaganza del cantante.


Amici 12  non sembra essere semplicemente un talent, Amici 12 sembra capace di manipolare l’opinione pubblica, ma a questo Maria De Filippi ci ha già abituato. L’edizione numero 12 del talent di Canale 5 sembra essere quella più completa e diversa dagli schemi a cui siamo stati abituati per anni, Amici 12 funziona.

Funziona perché è un buon prodotto e forse stravolta funziona perché ci sono state modifiche sostanziali che lo hanno reso qualitativamente migliore. una fra tutto è l’arrivo dei tre giudici esterni che prendono il posto del pubblico da casa, il televoto dunque è stato soppiantato e al suo posto è stata premiata la qualità – o almeno è questo l’intento -. Amici 12 piace di più merito anche di tutti gli ospiti che settimana dopo settimana Maria De Filippi porta sul palco di Canale 5. Un sindaco, un parroco, una comica, attori internazionali e star musicali che scalano le classifica di vendita in italia, che piacciono ai giovani e ai meno giovani. E Maria De Filippi ha centrato anche su chi puntare, seguendo la moda del momento. Largo all’hip hop e al rap dunque. Largo ai cantanti per cui i giovani hanno perso la testa: largo a Club Dogo, Marracash, Emis Killa e Nesli e largo anche a Fabri Fibra, se solo volesse.

C’è un però, infatti. Il cantante di Senigallia, sembra aver posto della condizioni alla produzione per partecipare. Sì ad Amici a patto che non ci siano con lui Marco Mengoni e Valerio Scanu. Entrambi i reduci dai talent, infatti, sono stati spesso accusati da Fibra, o meglio attaccati attraverso le sue canzoni. Valerio Scanu è stato offeso nel pezzo A me di te, contenuto nell’ultimo lavoro Guerra e Pace, definendo Scanu un mero oggetto sessuale.

Con Marco Mengoni, invece, la debacle va avanti da anni. Fibra avrebbe accusato il vincitore di X Factor di aver omesso la sua omosessualità e lo fece attraverso il pezzo Non ditelo. Dopo la tempesta arrivò la pace, con un gesto signorile di Mengoni che ha proposto al rapper un duetto: lui rifiutò, affermando, però, che avrebbe voluto migliorare i rapporti, proponendo la già citata tregua.

Insomma, chissà se Maria cederà a queste richieste…

 

(b.p.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto