Fabio Fazio conduttore di Sanremo 2013: manca solo la firma

Fabio Fazio conduttore di Sanremo 2013: manca solo la firma

Le voci si stanno concretizzando sempre di più: Fabio Fazio potrebbe essere il conduttore del prossimo Festival di Sanremo e che ne pensate di una presenza come quella di Roberto Saviano?


La voce cirola ormai da giorni. Il toto presentatori di Sanremo inizia prontamente a esserci anche durante il Festival. ne abbiamo sentite di tutti i tipi: tornerà ancora una volta Gianni Morandi, il pubblico lo ama. No no, il Direttore Intrattenimento Rai avrebbe tanto voluto una coppia capace di spiazzare tutti: Francesco Totti e Ilary Balsi. Beppe Fiorello ha lanciato la sfida: “lasciate condurre il Festival di Sanremo 2013 a me a mio fratello Fiore”.

Ultimamente poi è ritornto alla ribalta in nome di Fabio Fazio e pare che sia quello giusto, ufficialmente. Basterebbe una firma per vedere tornare sul palco dell’Ariston uno dei presentatori simbolo della Rai, uno dei pochi che è riuscito, nonostante il contratto ad avere una trasmissione tutta sua anche su La7 e non un programma qualunque, un boom di ascolti – come è stato dimostrato – Quello che (non) ho, assieme all’amico Roberto Saviano.

Fabio Fazio piace al pubblico, ma ormai forse è troppo lontano dalle logiche tipiche del Festival più famoso d’Italia, ma per sapere l’esito definitivo bisognerà attendere solo pochi giorni, il 18 giugno infatti i vertici Rai presenteranno il palinsesto autunnale e scopriremo tutto.

A distanza di tredici anni, il presentatore potrebbe tornare sul palco dell’Ariston con il benestare di Giancarlo Leone, il già citato Direttore d’Intrattenimenti Rai che in tempi non sospetti aveva già parlato dun possibile trasferimenti di Fazio verso la prima rete della televisione generalista. Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo Festival? Certamente Fabio Fazio classico ma comunque nuovo, basti pensare che nel 2002 ha portato sul palco dell’Ariston una tematica forte come la cancellazione del debito in via di sviluppo, attraverso l’esibizione forte di Jovanotti e Bono Vox, e ancora un Premio Nobel come Renato Dulbecco, ma anche Pavarotti e Teo Teocoli.

Qualcuno parla già di una serata dedicata probabilmente e Roberto Saviano, ma probabilmente si tratta solo di un facile cliché dal quale siamo sicuri che Fazio si allontanerà. Voi cosa ne pensate?





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto