Etna, candidatura a patrimonio dell’Umanità

Etna, candidatura a patrimonio dell’Umanità

CATANIA – L’Etna è ufficialmente candidato per entrare a far parte della “World Heritage List” dell’Unesco, sito naturale del Patrimonio…


CATANIA – L’Etna è ufficialmente candidato per entrare a far parte della “World Heritage List” dell’Unesco, sito naturale del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il direttore generale del Ministero dell’ambiente Renato Grimaldi, ne ha ricevuto formale comunicazione dal direttore del Centro del Patrimonio Mondiale Unesco di Parigi, l’indiano Kishore Rao.

E’ iniziato il procedimento internazionale di valutazione, che sarà curato dall’IUCN (Unione Mondiale per la Conservazione della natura, massimo organismo nel settore specifico) e avrà una durata di circa 14 mesi, articolandosi in varie fasi successive, con scadenze ben definite fino alla decisione finale, prevista tra giugno e luglio del 2013.

In circa 200 pagine in lingua inglese, il dossier presentato dall’Ente Parco per la candidatura (dal titolo Nomination of Mount Etna for inscription on the World Natural Heritage List UNESCO) illustra in maniera dettagliata e con un testo arricchito da numerose tabelle, grafici, carte tematiche e fotografie, rispondente alle “linee guida” dettate dall’Unesco, le valenze naturalistiche ben note in tutto il modo e le motivazioni in base alle quali l’Etna, vulcano-icona e grande laboratorio di scienza planetaria, merita di entrare a far parte dell’ambita Lista.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto