Ennio Morricone ed Elisa: Ancora qui, per Django Unchained

Ennio Morricone ed Elisa: Ancora qui, per Django Unchained

La colonna sonora del nuovo film di Quentin Tarantino è firmata da Ennio Morricone che compone per la voce di Elisa.


Quentin Tarantino ama l’Italia e non ha mai fatto mistero di questo. Quentin Tarantino è uno dei nomi più amati del grande schermo e il suo omaggio alla storia del cinema, soprattutto quello che parla italiano, in questo attesissimo Django Unchained, si evince facilmente: spaghetti western per eccellenza, per il suo nuovo film, Tarantino sceglie una colonna sonora d’eccezione.

Il maestro Ennio Morricone firma diversi brani, uno dei quali vede Elisa Toffoli prestare la voce all’imponente musica del compositore premio Oscar. Ancora qui è un brano all’interno del quale le melodie di Morricone sono riconoscibilissime e dove Elisa torna a cantare in italiano. A voi il giudizio:

 

https://www.youtube.com/watch?v=gc1v_qnk4iw

 

Mancano soltanto sette giorni per l’arrivo nelle statunitensi di Django Unchained: L’idea di sviluppare un film basato sul genere degli spaghetti western era tra i progetti di Quentin Tarantino già dal 2007, anno in cui il regista, durante un’intervista con il Daily Telegraph, dichiarò che avrebbe voluto girare un western ambientato nel profondo Sud degli Stati Uniti, che avrebbe esplorato uno degli avvenimenti più orribili della storia dell’America: la schiavitù.

Sinossi:

Django è uno schiavo che viene liberato dai suoi padroni grazie al dottor King Schultz, un dentista tedesco diventato un cacciatore di taglie. Schultz è a caccia dei criminali più ricercati del Sud e decide di svolgere questo compito con Django al suo fianco. Dopo aver imparato tutti i segreti della caccia, Django decide che è giunto il momento di ritrovare e liberare sua moglie Broomhilda, che non vede più da quando era stata venduta al mercato degli schiavi molto tempo prima.

Aiutato anche da Schultz, l’uomo riesce a rintracciare la moglie che si trova a Candyland, una famigerata piantagione gestita da Calvin Candie. Django dovrà quindi vedersela con Calvin e la sua banda di schiavisti senza scrupoli per liberare l’amata.

 

 

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto