Emma Marrone e Alessandra Amoroso Sarò Libera, duetto all’Hydrogen Festival, ecco il video

Emma Marrone e Alessandra Amoroso Sarò Libera, duetto all’Hydrogen Festival, ecco il video

Le due cantanti e amiche hanno regalato una bellissima versione del brano di Emma Marrone nella splendida cornice di Piazzola Sul Brenta


Emma Marrone prosegue a testa alta la scalata verso il successo, prosegue senza sosta il suo Limited Edition Tour e lo fa portando a casa numeri e pubblico inaspettati. Dopo l’Arena di Verona e il Lucca Summer Festival, Emma Marrone è stata protagonista anche della kermesse estiva nel padovano. All’Hydrogen Festival l’artista ha dato il meglio di sé e ad affiancarla in questo percorso, è arrivata anche una sua cara amica.

Alessandra Amoroso è saluta sul palcoscenico e insieme ad Emma si è cimentata in un duetto pazzesco ed emozionante con la canzone Sarò Libera. Tanta emozione e tanta simpatia, un successo ovvio e il pubblico letteralmente in visibilio alla vista delle due ex vincitrici di Amici.

PER CONOSCERE LA SCALETTA DEL LIMITED EDITION TOUR, CLICCATE QUI

Insomma, uno show bellissimo che anticipa la tappa di Gallipoli nella quale accanto ad Emma Marrone ci sarà addirittura Loredana Bertè pronta a duettare con lei. Ecco quindi un recap di tutti i prossimi appuntamenti della cantante salentina e con il suo Limited Edition Tour.

Il 22 luglio Emma Marrone sarà a Parco Gondar di Gallipoli (Lecce); il 24 luglio  al Teatro Greco di Taormina ci sarà  anche Fiorella Mannoia e infine il 26 luglio insieme a Malika Ayane arriva l’ultima tappa del Limited Edition Tour all’Arena Flegrea di Napoli.

Emma Marrone e Alessandra Amoroso – Sarò Libera, il video

Emma Marrone e Alessandra Amoroso – Sarò Libera, testo

E mentre scendono lacrime

e sento freddo senza averti qui,

e poi mi sento un po’ strana e mi trema la mano,

mi manca l’aria se tu non sei qui.

e pensandoci bene sai,

questa canzone mi parla di te,

e come emozione mi stringe le vene

e ferma il sangue e sai perché?

Era bello mentre i nostri occhi piano si seguivano,

quasi intimiditi dallo specchio che temevano.

Era dolce il modo in cui piangevi quella sera,

ti avrei stretto forte forte e sai che non si poteva.

E sarò libera di poterti dire

e sarò sempre amore magico,

sarà poter volare senza mai cadere

e prenderti per mano e convincerti a soffrire,

perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.

E poi baciarti ogni notte

proprio come le zanzare,

e cercare le tue mani sempre

quando nasce il sole.

e dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire

perché tu sei cosa bella e non meriti del male.

Ed è bello che ora i nostri occhi sembra che si cercano

non han più paura dello specchio che temevano.

Eri dolce la prima sera in macchina al parcheggio

e ti ho stretto forte forte ed è lì che si poteva.

E sarò libera di poterti dire

e sarà sempre amore magico,

sarà poter volare senza mai cadere

e prenderti per mano

e convincerti a soffrire,

perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.

E poi baciarti ogni notte

proprio come le zanzare,

e cercare le tue mani sempre

quando nasce il sole.

e dimostrarti che per niente al mondo

ti farei soffrire

perché sei cosa bella

e non meriti del male.

E poi baciarti ogni notte

proprio come le zanzare,

e cercare le tue mani sempre

quando nasce il sole.

e dimostrarti che per niente al mondo

ti farei soffrire

perché sei cosa bella

e non meriti del male.

Ed è bello che ora i nostri occhi quasi si somigliano,

non han più paura dello specchio che vedevano.

Eri dolce mentre mi baciavi ieri sera,

io ti tengo stretto forte,

lo farò una vita intera.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto