Elisa canta Ligabue: A modo tuo, audio e testo

Elisa canta Ligabue: A modo tuo, audio e testo

Non si arresta l’anteprima di tutti i brani di L’anima Vola che Elisa ha deciso di presentare su YouTube.


Arriva la doppietta firmata Elisa: dopo aver postato su YouTube l’audio-video del brano scritto per lei da Tiziano FerroE scopro cos’è la felicità -, dove l’artista di Latina compare anche come featuring, ecco che Elisa per augurarci la buona serata, presenta anche A modo tuo. La canzone è stata scritta per lei da Luciano Ligabue, con il quale ha già lavorato in passato e anche questo pezzo viene descritto dalla cantante di Monfalcone così:

“Brano che ha scritto interamente Luciano, dedicato a sua figlia Linda, e che lui ha voluto sentir cantare da una mamma.
Luciano è un artista a 360 gradi, è anche uno scrittore, per questo credo gli venga spontaneo mettersi così tanto nei panni degli altri, scrive per altre anime e altre voci come se fossero la sua, e racconta storie e sentimenti come pochi altri sanno fare, non solo in Italia. Questa volta è il rapporto profondo tra madre e figlia.
Io ritengo che questo sia uno di quei brani “incantabili” perché ti commuovi dopo le prime righe e non riesci ad andare avanti… come mamma lo senti molto, quando descrive bene il difficile ruolo del genitore che cresce i propri figli: vorrebbe proteggerli tutta la vita e tenerli lontani dal dolore e dai problemi, ma che in fondo sa bene che dovrà lasciarli andare un giorno”.

 

 

Elisa: A modo tuo, testo

Sarà difficile

Diventar grande

Prima che lo diventi anche tu

Tu che farai tutte quelle domande

E io fingerò di saperne di più

Sarà difficile

Ma sarà come deve essere

Metterò via i giochi

Proverò a crescere

Sarà difficile

Chiederti scusa

Per un mondo che è quel che è

Io nel mio piccolo

Tento qualcosa

Ma cambiarlo è difficile

Sarà difficile

Dire tanti auguri a te

A ogni compleanno

Vai un po’ più via da me

A modo tuo

Andrai a modo tuo

Camminerai e cadrai, ti alzerai sempre a modo tuo

A modo tuo

Vedrai a modo tuo

Dondolerai, salterai, cambierai

Sempre a modo tuo

Sarà difficile vederti da dietro

Sulla strada che imboccherai

Tutti i semafori

Tutti i divieti

E le code che eviterai

Sarà difficile

Mentre piano ti allontanerai

A cercar da sola quella che sarai

A modo tuo

Andrai a modo tuo

Camminerai e cadrai, ti alzerai

Sempre a modo tuo

A modo tuo

Vedrai a modo tuo

Dondolerai, salterai, cambierai

Sempre a modo tuo

Sarà difficile

Lasciarti al mondo

E tenere un pezzetto per me

E nel bel mezzo del tuo girotondo

Non poterti proteggere

Sarà difficile

Ma sarà fin troppo semplice

Mentre tu ti giri

E continui a ridere

A modo tuo

Andrai a modo tuo

Camminerai e cadrai, ti alzerai

Sempre a modo tuo

A modo tuo

Vedrai a modo tuo

Dondolerai, salterai, cambierai

Sempre a modo tuo…





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto