È ateo, ma guadagna migliaia di dollari grazie alla Bibbia: ecco come

È ateo, ma guadagna migliaia di dollari grazie alla Bibbia: ecco come

Trevor McKendrick, ateo, è riuscito a creare un vero e proprio business grazie alla Bibbia: ecco in che modo.


Nel febbraio 2012, Trevor McKendrick era fuori a cena con la famiglia quando ha saputo che un amico era riuscito a guadagnare tra gli 8 e i 10mila dollari grazie alla vendita di alcune app. Il ragazzo ha così deciso che se poteva farlo un amico, poteva anche lui. Ha voluto realizzare un’app e venderla. Il suo obiettivo era quello di riuscire a guadagnare 600 dollari al mese, sufficienti a coprire le spese per la sua casa in affitto. Ha guardato le applicazioni a pagamento più richieste nell’Apple App Store, riuscendo a scoprire che quelle più richieste erano quelle religiose. “Tutto è iniziato quando ho visto un amico guadagnare degli importanti extra grazie alla creazione di app per smartphone. Mi incuriosì molto quel mondo, decisi di provare a inventarmi qualcosa per poter coprire almeno il prezzo dell’affitto” ha detto McKendrick ospite da Alex Blumberg in un recente episodio di Blumberg, StartUp. Trevor ben presto si è accorto che è farla da padrona è la fede cattolica, con tante app spesso però di scarsa qualità e dedicate alla Bibbia. Nel dettaglio, l’uomo ha scoperto che tra le maggiori app dedicate  alle Sacre Scritture c’erano quelle in lingua spagnola. Ha così deciso di trarre spunto per creare un’app migliorata.

McKendrick ha così assunto un programmatore rumeno per realizzare la sua app, creando poi versione audio della stessa app e ottenendo grande successo. Dopo che la versione audio è stata rilasciata, infatti, McKendrick ha iniziato a guadagnare dai 5 ai 6mila dollari al mese. Secondo il blog dell’uomo, l’applicazione ha realizzato 73.034 $ di fatturato netto nel suo primo anno. Nel secondo anno, quel numero è cresciuto a 100.134 $. Eppure Trevor non è molto coinvolto in questa sorta di lavoro, in primis perché ci passa forse un’oretta al mese a dedicarcisi, sebbene abbia dichiarato che i soldi hanno cambiato la vita della sua famiglia. Inoltre, Trevor non crede in quello che fa. Ha infatti dichiarato: “Noi non crediamo nel cristianesimo. Noi non crediamo nella Bibbia”, riferendosi anche a sua moglie. McKendrick ha frequentato in realtà un college mormone e si è sposato con la moglie in un tempio mormone. Ma quando suo fratello ha lasciato la chiesa si è rese conto di aver sempre nutrito dubbi anche lui e ha così deciso di lasciare, seguendo l’esempio di suo fratello.

Molti credono a quello che vendo, è per questo che comprano, ma io no. È come se uno scrittore fantasy dicesse ai suoi lettori: ‘Guardate, è tutto inventato”, ha aggiunto. Nel frattempo però l’uomo continua a macinare soldi… e quelli non sono inventati.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto