Dragon Age: Inquisition, EA e Bioware annunciano la data di uscita

Dragon Age: Inquisition, EA e Bioware annunciano la data di uscita

L’atesissimo Gdr di Bioware, seguito diretto di Dragon Age: Origins e Dragon Age II, uscirà per PC e console il 9 ottobre del 2014


BioWare ed Electronic Arts Inc. hanno ufficialmente annunciato la data di uscita di Dragon Age: Inquisition, terzo capitolo di uno dei franchise di maggior successo nella recente storia dell’intrattenimento videoludico. Inquisition uscirà per PC e console il 9 ottobre 2014 e sarà disponibile fin da subito in digital download e nei negozi della grande distribuzione. In Dragon Age: Inquisition i giocatori vestiranno i panni di un Inquisitore che avrà il compito di scoprire la verità su un misterioso squarcio nel cielo di Thedas che minaccia di distruggere il mondo.

“Il nostro scopo con Dragon Age: Inquisition è di aprire la strada a una nuova generazione di Gdr” ha dichiarato Aaryn Flynn, General Manager di BioWare. “I giocatori potranno rivivere storie e personaggi nello stile di BioWare, immersi in un mondo aperto e vastissimo che attende solo di essere esplorato.”

Il terzo capitolo della saga di Dragon Age sarà ambientato ancora una volta a Thedas, il mondo fantastico che aveva fatto da sfondo alle vicende narrate in Dragon Age: Origins e Dragon Age II, ma la mappa di gioco sarà molto più estesa rispetto al passato e coprirà un territorio compreso tra Orlais e il Ferelden. La storia si riallaccerà alle vicende narrate nei libri “Dragon Age: Asunder” e “Dragon Age: The Masked Empire” e ruoterà quasi interamente attorno alla guerra civile scatenatasi in seguito ai dissidi sorti tra i sostenitori dell’Imperatrice e i nobili guidati dal Granduca Gaspard. Sullo sfondo si svilupperanno ulteriormente alcuni dei temi introdotti nel primo Dragon Age, primo fra tutti il contrasto tra il Circolo dei Magi e l’ordine dei Templari. Lo scopo del giocatore sarà, come di consueto, quello di salvare Thedas da un male misterioso e sovrannaturale che minaccia di annientare il mondo.

In seguito alle critiche piovute su Dragon Age II, gli sviluppatori di Bioware hanno assicurato che il gameplay di Inquisition sarà molto più equilibrato e cercherà di accontentare sia i casual gamer che gli appassionati dei giochi di ruolo old school; in particolare, il combattimento potrà essere affrontato sia in modalità action che in modalità strategica. Le scelte compiute dai giocatori avranno un peso specifico maggiore rispetto al passato e influiranno pesantemente sul finale. Vi saranno notevoli miglioramenti anche nel comparto grafico: Inquisition sarà mosso infatti da una versione rivisitata dell’engine proprietario Frostbite 3, già ammirato su Battlefield 4.

Ecco il trailer di lancio di Dragon Age: Inquisition:

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto