Don Matteo 9, ore di fila per una comparsata

Don Matteo 9, ore di fila per una comparsata

Si sono conclusi a Spoleto i casting per comparse in Don Matteo 9, con un successo superiore ad ogni aspettativa


Va bene la disoccupazione, va bene la legittima aspirazione ad apparire (in tanti hanno cominciato con le comparsate), e va bene che la serie è tra le più amate di sempre ma ritrovarsi centinaia di persone in coda per 10-12 ore per poter essere “adottate” da Don Matteo solleva una serie lunghissima d’interrogativi e perché no, qualche inquietudine. Tre giorni di casting nel Chiostro di San Nicolò a Spoleto (nuova location della serie), uno dedicato agli uomini, un giorno riservato alle donne, e un altro ai bambini. E pare che per l’occasione le scuole spoletine si siano svuotate. E se in prevalenza le aspiranti comparse provenivano dall’Umbria non sono mancati eroici viaggiatori in arrivo fin dalla Sicilia a coltivare la speranza malgrado infime probabilità d’ammissione. Certo, con un intervento “Superiore” tutto diventa possibile.  Si confida sulle frequentazioni “Alte” di Don Matteo che per i miracoli, come Auditel insegna, s’è attrezzato da tempo. (a.d)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto