Costa Concordia, 16 anni di carcere per Schettino

Costa Concordia, 16 anni di carcere per Schettino

L’ex comandante è stato riconosciuto colpevole dei capi di imputazione per il processo sulla strage della Costa Concordia.


Arriva la condanna per Francesco Schettino, ritenuto colpevole dei capi di imputazione per il quale era stato accusato nell’ambito del processo sulla strage alla Costa Concordia. L’ex comandante della nave affondata nei pressi dell’isola del Giglio (sono morte 32 persone) è stato condannato a 16 anni e 1 mese di carcere, nonché interdetto per 5 anni come comandante di nave, secondo quanto stabilito dal tribunale di Grosseto che lo ha anche condannato all’interdizione perpetua dai pubblici uffici. 

Schettino non era presente in aula in quanto febbricitante, a detta dei suoi avvocati. La sentenza è stata letta dal presidente del collegio giudicante Giovanni Puliatti alle 20 in punto, dopo ben 7 ore e mezzo di camera di consiglio. La Procura aveva chiesto 26 anni di reclusione per Schettino, ma il Tribunale ha inflitto all’ex comandante: 5 anni per il reato di disastro colposo, 10 anni per gli omicidi plurimi colposi e 1 anni per il reato di abbandono di persone minori o incapaci. Il totale è di 16 anni di reclusione, a cui si aggiunge un mese di arresto. Non riconosciuta, invece, l’aggravante del naufragio colposo e quella della colpa cosciente per gli omicidi plurimi colposi.

L’avvocato Domenico Pepe aveva detto:

Il comandante Schettino non si può muovere, non può andare al ristorante. Qui a Grosseto ci siamo dovuti nascondere sperando di non essere visti. In questi tre anni è come se avesse subito 30 anni di carcere. Se è responsabile lo si condanni, ma non dileggiamolo. Credo che quelli del pubblico ministero siano stati voli pindarici. È stata messa insieme una quantità enorme di dati difficilmente interpretabili da un comune mortale. È stato un enorme minestrone di cui difficilmente si è colta la sintesi se non dopo mesi grazie al nostro miglior tecnico, che è stato Schettino stesso. In tre anni Francesco Schettino ha espiato più di 30 anni di condanna e questo perchè è accusato di aver abbandonato la nave. Ma questa non è la verità. Lui non ha abbandonato la nave.

I giudici, però, hanno deciso altro.

Simona Vitale

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto