Con Feltrinelli Real Cinema, i documentari sbarcano in sala

Con Feltrinelli Real Cinema, i documentari sbarcano in sala

Una serie di appuntamenti per portare i grandi documentari premiati in tutto il mondo, anche nelle sale italiane


Grazie a Feltrinelli Real Cinema arriva anche in Italia il docu-thriller L’impostore (The Impostor) di Bart Layton, vincitore del premio BAFTA come miglior opera prima nel 2013. La proiezione è aperta a tutti e si terranno oggi 17 marzo a Genova (presso il Cinema America alle ore 20:30) e Milano (all’Apollo SpazioCinema ore 19:50) e domani 18 Marzo a Roma (al Cinema Alcazar ore 22), e a Torino (al Cinema Centrale e Fratelli Marx ore 19:45). Dopo questa anteprima, il film uscirà nelle sale il 20 marzo.

Sinossi: Nicholas Barclay, giovane texano, un giorno scompare senza lasciare alcuna traccia. Dopo 3 anni, rispunta dal nulla in Spagna e dice di essere sopravvissuto al rapimento e alle torture dei suoi aguzzini. La cosa strana è che Nicholas è completamente cambiato, dalla carnagione al colore dei capelli ma la famiglia sembra non farci caso. Cosa c’è sotto questo ‘Changeling‘ al contrario?

Bart Layton confeziona un film in cui sarà impossibile trovar appigli, per stabilire cosa è vero e cosa è funzione. A metà tra il documentario (le interviste) e il noir, thriller (le ricostruzioni) è un viaggio nell’ignoto con continui colpi di scena e un’inquietante clima che avvolge la pellicola per tutta la sua durata.

Feltrinelli Real Cinema apre con questo film un’iniziativa lodevole che, in collaborazione con i principali cinema delle grandi città italiane, vuole portare in sala alcuni dei migliori documentari premiati in tutto il mondo. Gli altri appuntamenti saranno: il 2 aprile ‘Horse Boy’, il 10 ‘Alla ricerca di Vivian Mayer’, il 22 ‘Chasing Ice’, e il 28 ‘The summit K2’. Una bella risposta alla richiesta del pubblico e alla pirateria in genere.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto