Il Commissario Montalbano anticipazioni sulla nuova stagione, addio Sicilia

Il Commissario Montalbano anticipazioni sulla nuova stagione, addio Sicilia

La produzione potrebbe lasciare la storica Sicilia per approdare in Puglia durante le riprese de Il giovane Montalbano con Michele Riondino e anche quelle del Commissario Montalbano con Luca Zingaretti


A quanto pare sembra essere una decisione comune quella di lanciare una serie tv in una determinata location e poi di cambiare in itinere le carte in tavola, qui in Italia è quasi un’usanza, un evento che non sorprende e spesso e volentieri dietro alcune decisioni ci sono motivi economici o d’interessi che prescindono il luogo fisico o la bellezza di una determinata terra. Lo abbiamo visto con Don Matteo che ha fatto i bagagli e da Gubbio si è trasferito a Spoleto, pur rimanendo sempre in Umbria; stesso destino è toccato anche a Suor Angela di Che Dio ci aiuti che dall’Emilia Romagna approda nelle Marche.

La stessa storia potrebbe veder protagonista anche Il Commissario Montalbano che nella sua cittadina inventata di Vigata potrebbe non trovarsi più bene, almeno è questa l’impressione che si ha nel leggere qua e là. La produzione infatti non sarebbe disposta a restare ancora in Sicilia visto il trattamento ricevuto dalle istituzioni regionali e comunali, nonostante la grande visibilità che la fiction ispirata al personaggio di Andrea Camilleri è riuscita a dare.

PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SU IL COMMISSARIO MONTALBANO, CLICCATE QUI

Ecco dunque che a prendere la parola ci pensa Carlo Degli Esposti, produttore della Palomar, attraverso dichiarazioni al vetriolo atte a far tremare addirittura il governatore della Regione Sicilia, Crocetta. Secondo Degli Esposti infatti la Sicilia e i suoi esponenti non hanno mai contribuito economicamente ad aiutare la produzione, nonostante l’evidente ritorno d’immagine e il turismo aumentato in maniera considerevole.

Insomma, per adesso sembra essere soltanto una minaccia per mobilitare le coscienze, ma sta di fatto che anche le riprese de Il giovane Montalbano, cominciate da poco, potrebbero traslocare senza se e senza ma. Degli Esposti è sul piede di guerra e la Sicilia deve rimboccarsi le maniche per non farsi sfuggire una ghiotta occasione e come se non bastasse, anche Camilleri è accanto al produttore in questa battaglia.

PER CONOSCERE TUTTE LE ANTICIPAZIONI SU IL COMMISSARIO MONTALBANO, CLICCATE QUI

(b.p.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto