Chi l’ha visto puntata 1 luglio 2015, le novità su Elena Ceste

Chi l’ha visto puntata 1 luglio 2015, le novità su Elena Ceste

Chi l’ha visto? condotto come sempre da Federica Sciarelli torna a trattare il delicato caso relativo all’omicidio di Elena Ceste


Torna questa sera mercoledì 1° luglio 2015 l’appuntamento con Chi l’ha visto? Nonostante le calde notti d’estate siano ormai arrivate, Chi l’ha visto? condotto da Federica Sciarelli continua a mietere consensi raggiungendo per ogni puntata circa 3 milioni di telespettatori e punte dello share che arrivano a toccare il 15%. Le anticipazioni ufficiali della puntata di Chi l’ha visto? che andrà in onda questa sera mercoledì 1 luglio 2015 ci informano che la conduttrice Federica Sciarelli e il suo staff torneranno ad occuparsi del caso di Elena Ceste, la moglie e madre di Costigliole d’Asti che è stata ritrovata morta lo scorso mese di gennaio dopo che per un anno le indagini in merito alla sua scomparsa non hanno dato esito. Sospettato dell’omicidio di Elena Ceste è il marito Michele Buonincontri che però dal carcere ha sempre proclamato la sua innocenza.

Anche questa sera Chi l’ha visto dedicherà ampio spazio al caso di Elena Ceste, in quanto si è svolta la prima udienza del processo ed in studio verranno dunque rivelati alcuni importanti dettagli riguardanti il caso della donna. Come rivelato dalla pagina ufficiale RAI di Chi l’ha visto? la famiglia di Elena Ceste, padre, madre, i quattro figli, la sorella e il cognato si sono costituiti parte civile nei confronti del coniuge di Elena Ceste. La prossima udienza avrà luogo il prossimo 22 luglio con il confronto dei periti di accusa e difesa in merito alle tracce di terriccio che sono state trovate sui vestiti della donna uccisa.

Non solo tv però. La puntata di Chi l’ha visto? del 1° luglio 2015 potrà essere seguita anche in diretta streaming sul sito Rai.Tv  del quale è disponibile anche l’app, ma potrà anche essere rivista in replica streaming a partire dal giorno dopo alla messa in onda sul portale della Rai, gratuito, accedendo a RaiReplay.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto