CentoVetrine – Anticipazioni della puntata di domani 25 marzo

CentoVetrine – Anticipazioni della puntata di domani 25 marzo

La telenovela di Canale 5 CentoVetrine prosegue con le vicissitudini di Leo e Matilda


Nella puntata di oggi di CentoVetrine, la soap opera in onda tutti i pomeriggi alle ore 14.10 su Canale 5, abbiamo assistito alla festa di fidanzamento in onore di Fiamma (Caterina Misasi) e Jacopo (Alex Belli).
Tra i vari balli in coppia, a cui hanno partecipato anche Brando (Aron Manzetti), Viola (Barbara Clara), Sveva (Elena Cucci) e Adam (Jacopo Venturiero), scoppia una nuova discussione tra Leo (Luciano Roman) e Matilda (Giusi Cataldo).

Diana (Daniela Fazzolari) scopre con amarezza che il quadro comprato presso la galleria di Emma per l’asta di beneficenza è un falso; intanto la donna torna da suo marito Cedric, ma tra i due le cose non vanno bene.
Leo e Matilda ballano assieme, ma quest’ultima non riesce a trattenersi e riaccende una discussione con il Brera: l’uomo, profondamente offeso, decide di lasciare la festa in anticipo.
Per saperne di più sulle scorse puntate, clicca qui.

Nella puntata di domani, in onda alle ore 14.10 su Canale 5, scopriremo che Matilda è delusa da ciò che è accaduto: la donna avrebbe voluto che la festa unisse i Brera e i Castelli, ma lei ha capito che non riesce a fare a meno di odiare Leo.
Cedric fa di tutto per tornare ad essere quello di una volta, ma la sua sembra un’impresa disperata; Emma intanto chiede un prestito ad Ettore (Roberto Alpi), il quale glielo concede senza problemi, ma per la donna è in arrivo una proposta molto interessante.

Brando scopre di non riuscire a perdonare Viola e decide di cambiare un po’ aria, accompagnando Sveva in Sicilia.
Nello stesso momento Carol (Marianna De Micheli) si reca da Matilda, pronta a scusarsi per il comportamento offensivo di Leo, ma non sa che il Brera sta preparando una trappola per mettere fuori combattimento la sua acerrima nemica.

Non perdete la puntata di CentoVetrine in onda domani alle ore 14.10 su Canale 5.
Continuate inoltre a seguirci sulle nostre pagine Facebook e Twitter. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto