Carlo Cracco torna in tv con Hell’s Kitchen

Carlo Cracco torna in tv con Hell’s Kitchen

Dopo MasterChef, il cuoco si dedica ad un nuovo programma culinario


Sono da poco terminate le registrazioni della terza edizione di MasterChef Italia, che andrà in onda a partire dal 19 dicembre, ma Carlo Cracco non ha tempo per riposarsi.
Al celebre chef è stata affidata la conduzione della prima versione italiana di “Hell’s Kitchen”, un talent culinario basato sulla sfida tra due squadre di cuochi professionisti.

Cracco, intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, si trova subito di fronte ad una domanda spinosa: chissà se riuscirà a trasmettere la stessa cattiveria di Gordon Ramsey, lo chef conduttore della versione originale del programma.
“Hell’s Kitchen si svolge in una cucina e i concorrenti sono cuochi professionisti. E’ si uno show, ma è molto reale. In quell’ambito nessuno è tenero. Essere rigorosi e precisi fa parte del mestiere.”

Lo chef esprime anche la sua perplessità nell’essere da solo a condurre un programma del genere: in MasterChef la giuria è composta da tre cuochi, in cui Cracco è affiancato da Bruno Barbieri e Joe Bastianich.
Questa volta il giudice sarà lui solo, e gli sarà affidato il compito di scegliere chi vincerà il contratto come Executive Chef presso un celebre ristorante, premio in palio per la prima edizione del programma.

“Hell’s Kitchen” andrà in onda la prossima stagione su Sky Uno, e sarà uno dei nuovi programmi con cui l’emittente televisiva intende festeggiare i suoi primi dieci anni di carriera. (r.d.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto