Cardinale Bagnasco: “Spero che Crozza non manchi di rispetto al Papa”

Cardinale Bagnasco: “Spero che Crozza non manchi di rispetto al Papa”

La pungente satira del comico genovese toccherà la sacra figura di Papa Francesco, si spera nel rispetto dei ruoli. Leggiamo insieme.


Lo sguardo cinico e disincantato di Maurizio Crozza anche stasera ci offrirà un’analisi pungente e satirica della realtà che ci circonda, offrendoci spunto per nuove e sempre attuali riflessioni sulle problematiche che affliggono il nostro Paese. Nella puntata di Crozza nel Paese delle meraviglie che andrà in onda stasera su La7d, il comico genovese ci offrirà una attesa imitazione addirittura di Papa Francesco. A tal proposito è intervenuto in merito il Cardinale Bagnasco, il quale si augura vivamente che Crozza sappia rispettare, pur facendo satira, Sua Santità.

“Si spera sempre che non si cada nella mancanza di rispetto, nell’offesa, come lo stesso Papa ha detto a proposito di Charlie Hebdo”, ha dichiarato Bagnasco. “Il Papa ha segnato un preciso confine. Un’affermazione molto importante perchè, a mio parere, ha dato una spallata a quello che è un modo di dire e pensare, politicamente corretto, per cui guai mettere limiti, vietato vietare’“, ha continuato il cardinale Bagnasco.

Papa Francesco, nel corso di una conversazione avuta con i giornalisti a bordo dell’aereo dopo gli attentati al giornale satirico parigino Charlie Hebdo, aveva dichiarato: “Ognuno ha non solo la libertà o il diritto ma anche l’obbligo di dire quello che pensa se ritiene che aiuti il bene comune, un deputato, un senatore, se non dice qual è la buona strada non fa bene. Avere questa libertà, ma senza offendere, perché è vero che non si può reagire violentemente ma se il dottor Gasbarri, mio amico caro, dice una parolaccia contro la mia mamma, si aspetti un pugno. Perché non si può provocare, insultare, ridicolizzare, la fede degli altri”.

Le parole del Papa sono apparse alquanto controverse e di varia interpretazione, anche se al momento la preoccupazione maggiore sembra essere quella che il Papa non venga leso dalla satira del frizzante comico genovese.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto