Cambia sesso, era un papà: “Adesso sono una mamma”

Cambia sesso, era un papà: “Adesso sono una mamma”

Figlio di Roxy Wallace, William, perde il suo “papà burbero” e guadagna la sua nuova mamma Roxanna


Churchdown, Regno Unito: lottare con la depressione, la rabbia, l’amarezza e la confusione interiore di vivere in un corpo sbagliato. Questo il dramma di Bob Wallace che si è trovato nell’impossibilità di avere un legame con suo figlio William. Tutto cambia quando l’ex guardia del corpo diventa una donna di nome Roxy, 50 anni.

Supportato dalla moglie Jo di 44 anni, Bob, preoccupato dalla possibilità di perdere in un sol colpo sia la moglie che il figlio, ha avuto la tranquillità di poter gestire nel migliore dei modi il suo cambiamento, avviare una nuova fase della vita e recuperare il rapporto con suo figlio che ora è accudito dall’amore di due mamme.

Roxy ha infatti ammesso: “La mia più grande paura è stata quella di vedere la mia famiglia distante. Ma ora mi sento come se fossi la donna più fortunata del mondo. Non solo la mia straordinaria moglie mi è stata vicino, ma io e mio figlio siamo più vicini che mai. Abbiamo detto a William che avrebbe potuto continuare a chiamarmi papà ma ha rifiutato, ha subito iniziato a chiamarmi Roxy.” E ancora: “Non sono stato il padre migliore ma ora sto cercando di recuperare il tempo perduto per essere una madre migliore.”

Jo si è espressa così sulle reazioni del figlio William: “Gli abbiamo mostrato una foto di Roxy per vedere come avrebbe reagito. L’ha subito presa in simpatia e voleva coccole tutto il tempo.”

Insomma, meglio guadagnare l’amore di una mamma in più che perdere quello di un padre.

LEGGI ANCHE: Sesso, nuove teorie sul piacere femminile

LEGGI ANCHE: Sesso, aumentano le richieste di protesi per lui 

S.G.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto